• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Livorno, Seedorf: "Mi sento l'allenatore per la prossima stagione"

Milan-Livorno, Seedorf: "Mi sento l'allenatore per la prossima stagione"

Il tecnico olandese interviene in conferenza stampa alla vigilia del match contro i labronici


Seedorf (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

18/04/2014 13:31

MILAN LIVORNO CONFERENZA STAMPA SEEDORF/ MILANO - Clarence Seedorf interviene in conferenza stampa nel centro sportivo di Milanello alla vigilia di Milan-Livorno. Match importante in chiave Europa League per i rossoneri, reduci da una striscia positiva di quattro vittorie consecutive. "Il nostro unico focus è la partita di domani - ha dichiarato Seedorf a 'Milan Channel' - ho visto i ragazzi bene in settimana: le motivazioni sono chiare e bisogna entrare in campo con lo spirito giusto, da combattenti concreti. Gattuso? Con Rino ho condiviso dieci anni di spogliatoio, insieme abbiamo fatto tante battaglie per non creare muri intorno alla squadra. Mi fa piacere la sua vicinanza".

RISULTATI - "Il gruppo ha sempre lavorato per uscire dal periodo negativo e ci è riuscito - ha esordito Seedorf in conferenza stampa - Cerchiamo di restarci fuori e continuare a vincere fino a fine stagione".

APPROCCIO - "Giocare con il Livorno sarà molto simile alla sfida di domenica scorsa contro il Catania. Si è vista la voglia di portare a casa la vittoria: questo è il minimo che voglio sperando poi di migliorare il gioco".

OBIETTIVI - "A me non è stato chiesto il quinto posto ma solo la qualificazione in Europa League. Da sportivi poi è ovvio puntare sempre ad arrivare più in alto. L'Europa League è un obiettivo e non un sogno per il Milan".

FUTURO - "Mi sento l'alleantore per la prossima stagione. Fino a quando non ricevo una chiamata dal presidente che mi dice di aver cambiato idea mantengo la mia sicurezza personale. Vorrei parlare principalmente della partita e non delle cose scrette e ditte. Ho una linea diretta di comunicazione con la società, non devo rispondere alla stampa riguardo presunte cose dette dalla società".

RECUPERI - "Credo che De Sciglio possa aggregarsi oggi alla squadra, Honda non è ancora disponibile, Muntari è tornato, Essien lo farà la settimana prossima. El Shaarawy e Petagna si stanno già allenando".




Commenta con Facebook