• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Roma, Montella: "Non vedo tanto divario tra noi e loro. Scudetto? Juventus imbattibi

Fiorentina-Roma, Montella: "Non vedo tanto divario tra noi e loro. Scudetto? Juventus imbattibile"

Il tecnico interviene in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro i giallorossi


Vincenzo Montella (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

18/04/2014 12:57

FIORENTINA ROMA MONTELLA CONFERENZA STAMPA/ ROMA - Sfida dal sapore speciale per Vincenzo Montella che domani affronta la 'sua' Roma, la squadra che lo ha consacrato come giocatore e gli ha dato la possibilità di sedersi per la prima volta su una panchina di Serie A. Il tecnico della Fiorentina, intervenuto oggi in conferenza stampa, spera di battere per la prima volta i giallorossi contro i quali non ha mai vinto da allenatore.

LA ROMA - "Voglio sempre bene anche se non sono mai riuscito a batterla. La gara d'andata fu spettacolare, perdemmo perché entrò un calciatore dalla panchina e decise la gara. Differenze tra noi e loro? Secondo me non c'è tanto divario tra le due squadre".

SCUDETTO - "La Juventus è imbattibile, se non avesse vinto ad Udine ci sarebbero state ancora speranze per la Roma. I bianconeri non cedono di un centimetro anche se ci sono molti esempi di come si possa vincere o perdere uno scudetto all'ultima giornata".

LA PARTITA - "Domani voglio vedere la partita di sempre con un occhio di riguardo alle caratteristiche degli avversari. La Roma è brava nelle ripartenze e dobbiamo stare attenti".

GARCIA - "Rudi Garcia è un allenatore che ha metodo, tiene il gruppo unito e fa sentire ogni giocatore partecipe del progetto. E' sempre molto attento a tutti i particolari".

MATRI E GERVINHO - "Matri ha le sue possibilità di partire titolare così come altri, vedremo domani. Come si ferma Gervinho? Bisogna limitare gli appoggi e la profondità. Differenza con Cuadrado? Guillermo spesso gioca da attaccante".

COPPA ITALIA - "E' una grande soddisfazione sapere che sono già stati venduti più di 20mila biglietti per la finale di Coppa Italia. Mi era stato chiesto di riportare l'entusiasmo tra i tifosi e ci stiamo riuscendo".




Commenta con Facebook