• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Arancha Rodriguez su Atletico Madrid-Barcellona

Arancha Rodriguez su Atletico Madrid-Barcellona

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva la giornalista sportiva spagnola di 'Cadena Cope'


Atletico Madrid in festa (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

10/04/2014 11:00

ESCLUSIVO ARANCHA RODRIGUEZ ATLETICO MADRID REAL MADRID CHAMPIONS LEAGUE / ROMA - La sorpresa dell'edizione 2013/2014 della Champions League è l'Atletico Madrid che, ieri sera, ha eliminato il Barcellona ai quarti di finale della maggiore competizione continentale per club. Per analizzare la partita e non solo, Calciomercato.it ha contattato in esclusiva la celebre giornalista sportiva spagnola di 'Cadena Cope' Arancha Rodriguez.

LA PARTITA - "L'Atletico Madrid ha disputato una partita perfetta - ha esordito ai nostri microfoni la giornalista - Simeone ha studiato alla perfezione la partita, spingendo i suoi a pressare alto e con intensità. Il 'Cholo' ha dimostrato furbizia: sapeva che non avrebbe potuto lasciare il pallino del gioco al Barcellona, superiore da questo punto di vista a centrocampo. Al di là di 10-20 minuti all'andata nei quali Iniesta fu letteralmente magistrale, i 'Colchoneros' sono stati superiori ai rivali e hanno meritato il passaggio del turno".

LE REAZIONI IN SPAGNA - "Questa mattina - ha aggiunto Arancha Rodriguez a Calciomercato.it - sui quotidiani spagnoli si celebra il progetto di Diego Pablo Simeone. Sull'altra sponda, invece, si ha la netta impressione che il ciclo del Barcellona sia ormai finito. Nel mirino c'è la gestione sportiva degli ultimi anni: i dirigenti non sono riusciti a rinnovare la squadra, basti pensare che la scorsa estate è stato acquistato il solo Neymar. Ora, inoltre, c'è il discorso legato al blocco degli acquisti che complica i piani ma è evidente che ci sia bisogno di una ricostruzione. Lo stesso Messi è finito sul banco degli imputati: ieri 'La Pulce' non si è proprio visto in campo. Addio? Non mi sembra una possibilità. Più probabile invece, oggi più che mai, quello del 'Tata' Martino, anche se non è lui l'unico colpevole del peggior risultato blaugrana in Europa degli ultimi anni".

LA LIGA - "Al momento - ha dichiarato la giornalista di 'Cadena Cope' in esclusiva ai nostri microfoni - la squadra favorita per la vittoria finale del titolo in Spagna è proprio l'Atletico Madrid. Nell'ultimo turno di Liga, i 'Colchoneros' sono attesi dalla trasferta al 'Camp Nou' contro il Barcellona in una partita che può rivelarsi decisiva. Ad ogni modo, è difficile fare pronostici: il campionato è ancora lungo e solo due settimane fa la favorita sembrava essere il Real".

ANCELOTTI, IL REAL MADRID E IL 'SOGNO' DECIMA - Chiosa finale dedicata al Real Madrid di Carlo Ancelotti. Questo il pensiero di Arancha Rodriguez, in esclusiva a Calciomercato.it: "Il sogno 'Decima' per i 'Blancos' è vicino, ma difficile. Il Bayern Monaco è una super squadra e José Mourinho ha dimostrato di essere uno dei migliori sulla piazza nel motivare i suoi giocatori. Anche l'Atletico Madrid, dopo la vittoria sul Barcellona, entra di diritto tra i seri candidati alla vittoria finale della Champions. La squadra di Ancelotti ha deluso un po' a Dortmund, giocando forse il peggior primo tempo della sua stagione. Bisogna ricordare, però, che al ritorno si partiva da un netto vantaggio sempre difficile da gestire e che il Real resta in corsa ancora su tre fronti".




Commenta con Facebook