• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > Europa League, Juventus-Lione: le probabili formazioni

Europa League, Juventus-Lione: le probabili formazioni

Conte ritrova Vidal, mentre in attacco potrebbe essere Vucinic ad affiancare Tevez


Tevez in azione (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

10/04/2014 00:38

JUVENTUS-LIONE PROBABILI FORMAZIONE / TORINO - La Juventus, forte del prezioso 1-0 maturato nella trasferta di Lione, ospita allo 'Stadium' la formazione francese nel ritorno dei quarti di Europa League. Conte ritrova Vidal dopo la doppia squalifica e potrebbe concedere un turno di riposo a Pirlo, piazzando Marchisio in regia. In attacco dovrebbe esserci spazio per Tevez e Vucinic, con quest'ultimo favorito su Osvaldo e Giovinco. Garde, a caccia di un'impresa storica in quel di Torino, sembra orientato a lanciare dal 1' la coppia Gomis-Lacazette con Malbranque sulla trequarti.


PROBABILI FORMAZIONI (fischio d'inizio ore 21.05, 'Juventus Stadium' di Torino):

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah; Tevez, Vucinic. All.: Conte.

Lione (4-3-1-2): Lopes; Tolisso, Umtiti, Bisevac, Bedimo; Ferri, Gonalons, Mvuemba; Malbranque; Gomis, Lacazette. All. Garde.

Arbitro: Undiano Mallenco.

 

POGBA-PSG - Intanto, non si spengono i rumors su un possibile addio alla 'Vecchia Signora' di Pogba. L'eliminazione del Paris St.Germain dalla Champions League per mano del Chelsea non spegne l'entusiasmo di Nasser Al-Khelaifi, pronto anzi a spendere ancor più per arrivare a conquistare il trofeo più importante d'Europa. Il premio di consolazione per essere usciti anzitempo dalla Champions ha un nome e cognome: Paul Pogba. Secondo 'La Gazzetta dello Sport', nonostante le smentite di rito Al-Khelaifi ha già trattato l'argomento con Mino Raiola, il quale ha fatto filtrare l'interessamento ai dirigenti della Juventus. Il club bianconero lo vorrebbe tenere per affrontare la prossima Champions con rinnovate ambizioni ma, se il giocatore avesse altri progetti, Marotta sarebbe disposto a discutere di una cessione solo per una cifra vicina ai 70 milioni di euro.




Commenta con Facebook