• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > SPECIALE Champions League: Real tranquillo, Chelsea e Barcellona rischiano

SPECIALE Champions League: Real tranquillo, Chelsea e Barcellona rischiano

Il Bayern Monaco punta sul fattore campo. Numeri e curiosita' sui quarti di finale


(Getty Images)
Hervé Sacchi

08/04/2014 13:01

CHAMPIONS LEAGUE SPECIALE QUARTI DI FINALE CHELSEA PSG BORUSSIA REAL / ROMA - A distanza di una settimana torna la Champions League, con il ritorno dei quarti di finale. Solo il Real Madrid sembra essere abbastanza tranquillo in vista del passaggio del turno. Così anche il PSG che, tuttavia, è atteso dalla delicatissima sfida dello Stamford Bridge. I pareggi dell'andata non mettono al sicuro Bayern e Barcellona, anche se sono gli spagnoli a correre i rischi maggiori.

CHELSEA-PARIS SAINT GERMAIN (oggi, ore 20.45): L'assenza di Zlatan Ibrahimovic è l'unica notizia negativa attorno all'ambiente parigino, che si accinge ad affrontare la gara contro i Blues con un discreto vantaggio (3-1 in Francia). Tra le fila del Chelsea saranno certamente assenti Mikel (infortunio) e Ramires (squalificato). Dubbi sulla presenza di Eto'o e Schürrle.
Il PSG ha due risultati su tre a disposizione, più un'eventuale sconfitta con un gol di scarto. Può anche perdere con uno scarto di due, ma solo se segna almeno due reti. Il Chelsea, con il 2-0, va in semifinale.

BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID
(oggi, ore 20.45): Il solito lungo elenco di infortunati incide negativamente sulle possibilità di vedere il Borussia in semifinale. Klopp ritrova Lewandowski, assente all'andata per squalifica, ma sa anche di avere alcuni titolarissimi non al meglio, vedi Reus, Sokratis e Sahin. Squalificato Kehl, chance dal primo minuto per Jojic. Nel Real, Ancelotti dovrebbe preservare Cristiano Ronaldo, lanciando il trio Isco-Benzema-Bale.
Visto il 3-0 dell'andata, il Borussia deve almeno segnare quattro reti senza subirne per ribaltare il risultato.

ATLETICO MADRID-BARCELLONA (domani, ore 20.45): Rischia di essere l'appuntamento più importante dei quarti, visto che l'Atletico Madrid, in casa propria, ha sempre fatto bene e il Barcellona, fuori casa, non è propriamente la stessa squadra che gioca al Camp Nou. Simeone prova a recuperare Arda Turan e Diego Costa, ma i due elementi offensivi potrebbero non farcela. Torna Raul Garcia, squalificato all'andata. L'assenza di Piqué costringe Martino a utilizzare Bartra dal 1'.
All'andata finì 1-1. Risultato che lascia aperto ogni spiraglio: chi vince passa, con lo 0-0 avanza l'Atletico ma dal 2-2 in su è il Barcellona a volare in semifinale.

BAYERN MONACO-MANCHESTER UNITED (domani, ore 20.45): Lo United ha dimostrato anche nell'ultimo turno di Premier League di essere sul pezzo: il 4-0 rifilato al Newcastle, sebbene maturato grazie al contributo di Juan Mata - assente per via del trasferimento interstagionale -, può preoccupare un Bayern Monaco che certamente dovrà fare la partita e, soprattutto, vincerla. Attenzione alle assenze di Javi Martinez e Schweinsteiger tra le fila del Bayern. Nello United pesa, invece, l'infortunio di van Persie.
Ai bavaresi basta lo 0-0, ma con il 2-2 passa lo United. Sarà certamente una gara carica di agonismo.




Commenta con Facebook