• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > FOTO e VIDEOGALLERY CM.IT - Gli angeli dello Sport, il Premio al Campidoglio

FOTO e VIDEOGALLERY CM.IT - Gli angeli dello Sport, il Premio al Campidoglio

I vari riconoscimenti sono dedicati a personaggi scomparsi del mondo dello sport, del giornalismo e della medicina


1 di 5
Gli angeli dello Sport (Calciomercato.it)
Gli angeli dello Sport (calciomercato.it)
Gli angeli dello Sport (calciomercato.it)
Gli angeli dello Sport (Calciomercato.it)
Gli angeli dello Sport (Calciomercato.it)
dall'inviato Federico Scarponi

07/04/2014 11:13

FOTOGALLERY CALCIOMERCATO.IT PREMIO GLI ANGELI DELLO SPORT / ROMA - Nell'aula Giulio Cesare del Campidoglio in Roma si tiene questa mattina l'evento-premio "Gli angeli dello Sport', dedicato alla memoria di vari personaggi scomparsi del mondo dello sport, del giornalismo e della medicina. Presenti - tra gli altri - anche Acerbi, Abodi, Donadoni, Garrone, Gregucci e Rosetti. Calciomercato.it ha seguito l'evento sul posto con un suo inviato.

ACERBI: "Ogni cosa si supera, ce la farò. Bisogna lottare".

STRAMACCIONI: "Non ho capito da subito quanta differenza potesse fare un controllo ematico per un calciatore. Essere chiamato qui per questo premio mi ha fatto capire quanto possa essere importante. Dobbiamo intervenire subito introducendo questo ulteriore accertamento durante le visite mediche".

GARRONE - "Anche la Sampdoria vuole abbracciare questo progetto del passaporto ematico. Noi abbiamo il caso di un giocatore salvato dalle analisi del sangue. Dobbiamo presto introdurre questi controlli sopratutto per la tutela dei nostri giovani"

ABODI: "Questo è un appuntamento con emozioni forti. Il mio impegno è che queste emozioni si trasformino in fatti. Sono onorato di aver ricevuto questo premio da Edoardo Garrone, figlio di un grande uomo che ha saputo mettere avanti tutti i valori importanti. Per noi il passaporto ematico è uno strumento essenziale per monitorare gli atleti, non solo per eventuale uso sostanze ma soprattutto per tutelarne la salute. Serve un impegno concreto".

ROSETTI: "E' una mattinata malinconica ma allo stesso tempo questa è una bellissima e importante manifestazione. Auguro ad Acerbi di rientrare in campo quanto prima. Credo che questo tipo di prevenzione sia importante per tutti noi, soprattutto per i nostri bambini. Di questo ringrazio la associazione che sostiene questa causa e ha organizzato questo premio".

 



\r\n\r\n

Commenta con Facebook