• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Udinese, Montella: "Guardiamo oltre al quarto posto. Scudetto? Servono alternative&q

Fiorentina-Udinese, Montella: "Guardiamo oltre al quarto posto. Scudetto? Servono alternative"

L'allenatore dei viola felice per aver ritrovato i tre punti


Vincenzo Montella (Getty Images)
Jonathan Terreni

06/04/2014 18:00

FIORENTINA UDINESE MONTELLA / FIRENZE - Felice per aver riassaporato la vittoria, il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, commenta così il match contro l'Udinese a 'Sky Sport': "Abbiamo pagato nell'ultimo periodo l'enormità di partite giocate, e a livello mentale e a livello nervoso. La squadra si sta riprendendo e ha dimostrato condizione fisica, oltreché grande voglia di vincere attraverso il gioco. Vogliamo guardare un po' più avanti del quarto posto, casomai dovessero inciampare davanti...".

MATRI - "Il gol dà fiducia in più e ultimamente a lui stava mancando, ma sono sicuro che sarà un giocatore importante di qui a fine stagione per noi".

RIGORE - "Non commentavo questi episodi quando erano molto più chiari, quindi non me la sento neanche oggi (ride, ndr). L'arbitro comunque era un po' coperto da un altro giocatore nel giudicare. Assomiglia molto a quello di ieri sera per l'Inter. Quando sei a distanza di dieci metri è difficile quantificare la forza del contatto".

MATOS - "Ha sofferto per aver giocato poco quest'anno, ma è giovane e ha grandi prospettive".

ROSSI-GOMEZ - "Non credo che stonino nel mio sistema di gioco, perché insieme hanno già fatto buone partite. Servirà un centrocampo capace di prevalere sugli avversari; lì sarebbe divertente averli insieme in campo...".

RIENTRO PEPITO - "E' molto avanti rispetto alla tabella riabilitativa. Non so quando potrà tornare, ma c'è il desiderio che possa farlo al più presto per fargli cullare il sogno Mondiale".

SCUDETTO - "La differenza la fanno anche le alternative, nell'arco di una stagione possono succedere tante cose. La nostra dimensione potrà essere questa, con qualche exploit che ci auguriamo di poter fare, come la finale di Coppa Italia, ma se fossimo stati più fortunati saremmo potuti arrivare in fondo anche in Europa League".

 




Commenta con Facebook