• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI CATANIA-TORINO

Bergessio illude, Farnerud e Immobile affondano la formazione di Maran


Immobile (Getty Images)
Davide Ritacco

06/04/2014 17:43

 

PAGELLE E TABELLINO CATANIA-TORINO/CATANIA – Il Torino in cinque minuti complica la vita al Catania vincendo in rimonta. Bergessio e Andujar illudono i catanesi ma Immobile coltiva il sogno mondiale realizzando il suo diciottesimo gol. Torino troppo brutto nel primo tempo, Catania quasi spacciato e fischiato dai tifosi nella ripresa.

CATANIA

Andujar 7 – Ci mette molto del suo per tenere a galla il Catania con una parata fantastica su tocco ravvicinato di Glik. Una parata che vale un gol. Non può nulla sul tocco di Farnerud e viene beffato nel finale da Immobile con “l’aiuto” di Gyomber.

Peruzzi 5,5 – Gioca solo 40’ senza brillare e facendosi ammonire. Maran lo toglie per precauzione. Dal 42’ Biraghi 5- Chiamato in causa per spingere sulla sinistra si vede troppo poco e soffre le folate del Torino nella ripresa.

Gyomber 5,5 – Nel primo tempo il Torino sonnecchia e Immobile è mansueto e se la cava. Nella ripresa si cambia musica e lui non riesce a tenere il passo.

Bellusci 6 – Gioca meglio del compagno di reparto lottando su ogni pallone. E’ l’ultimo ad arrendersi.

Rolin 6 – Parte come laterale sinistro basso e non va male, poi con l’uscita di Peruzzi si sposta a destra e completa la gara al 69’ per un problema fisico. Dal 69’ Spolli 5,5 – Entra e il Catania passa alla difesa a tre ma non riesce ad impedire la rimonta del Torino.

Izco 5,5 – Il solito lavoro oscuro nella ripresa non si vede e il Torino prende il sopravvento anche perché il centrocampo del Catania crolla e lui con esso. Gli capita l’ultima occasione buona per il pareggio nel finale ma Padelli gli nega il gol.

Lodi 5 – Da lui ci si aspetterebbero maggiori geometrie e pericolosità dalla specialità della casa. Invece né l’uno né l’altro.

Plasil 5,5 – L’azione del gol del vantaggio parte dai suoi piedi recuperando palla con caparbietà. Nella ripresa naufraga con tutta la squadra.

Barrientos 6,5 – Libero di muoversi su tutto il fronte offensivo, quando si accende, illumina i compagni e il Catania vola. Suo l’assist per Bergessio. Maran lo toglie per fare spazio al rientrate Castro e qualcosa si perde. Dal 78’ Castro 5- Entra nel momento peggiore della sua squadra e non da una mano.

Bergessio 6,5 – L’autore del gol che illude i tifosi ma non solo. Buona prestazione lottando spesso da solo con tutta la difesa del Torino. Grande duello con Glik.

Monzon 6 – Si abbassa molto per farsi servire anche se quando si trova con il pallone fra i piedi spreca qualche azione che poteva risultare pericolosa.

All.: Maran 5,5 – Primo tempo giocato sulla passività del Torino e sfruttando ogni occasione. Avrebbe dovuto insistere nella ripresa. Il Torino invece nella ripresa è molto più aggressivo e lui non trova le giuste contromosse. Situazione disperata a 7 punti dalla salvezza.

 

TORINO

Padelli 6,5 – La parata salva risultato nel finale su colpo di testa di Izco è fantastica e gli fa lievitare il voto pagella. Trafitto dopo appena 2’ non poteva fare molto.

Bovo 5,5 – Molto meglio nella ripresa anche perché trova un Catania meno aggressivo ma il primo tempo soffre le incursioni dei trequartisti catanesi.

Glik 6,5 – Lotta e fa a sportellate con Bergessio. Si riprende col passare dei minuti sfiorando anche il gol. L’arbitro lo grazie in un paio di occasioni rischiando il rosso.

Moretti 6 – Scivola in occasione del gol del Catania ma per il resto gara senza strappi,non disdegna sortite offensive.

Maksimovic 5,5 – Da esterno destro non si trova proprio a suo agio e qualcosa concede. Forza fisica e progressione però compensano i suoi limiti. Troverebbe anche il gol ma a gioco fermo. Dal 65’ Meggiorini 6 – Entra per dar manforte al Torino nel tentativo di rimonta e in qualche modo contribuisce.

Kurtic 5,5 – Esce per infortunio dopo 30’ e la sensazione è che non fosse la sua giornata migliore. Dal 33’ Farnerud 6,5 – Per la fortuna di Ventura prende il posto di uno spento Kurtic e trova il gol del pareggio a conclusione di una bella azione. Gara di sostanza in mezzo al campo

Tachtsidis 6 – Un po’ a sorpresa Ventura gli consegna le chiavi del centrocampo che usa schierandolo dal primo minuto. Lui non sempre le usa nel modo giusto.

El Kaddouri 6 – Perde il pallone che consente al Catania di portarsi in vantaggio ma regala anche la sgroppata che porta al gol della vittoria. Per media porta a casa una buona sufficienza.

Darmian 6,5 – Anche se un po’ in flessione rispetto a qualche gara fa, resta un punto fermo del Toro. Che sia a destra o sinistra non fa differenza.

Cerci 6 – Non è una prestazione da ricordare ma è sempre nel vivo delle azioni più importanti. Questo Torino non può prescindere da lui.

Immobile 7 – Gara dai due volti: nel primo tempo resta imbrigliato tra le maglie del Catania. Nella ripresa impegna subito Andujar con un bel colpo di testa e alla fine lo punisce regalando al Torino tre punti per le speranze europee e siglando il suo diciottesimo gol in campionato che fanno rumore in vista dei Mondiali.

All.: Ventura 6,5 – I suoi soffrono nel primo tempo per la vivacità del Catania. Ma la sua esperienza è determinante per scuotere la squadra che nel secondo tempo mostra un’altra faccia e continuare nella corsa all’Europa League.

 

Arbitro: Rocchi 5,5 – Restano dubbi sul gol annullato a Maksimovic a fine primo tempo, per un fallo di Cerci. Giuste le sanzioni disciplinari: manca la seconda ammonizione a Glik nel finale di partita.

 

TABELLINO

 

CATANIA -TORINO 1-2

 

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi (dal 42’ Biraghi), Gyomber, Bellusci, Rolin (dal 69’ Spolli); Izco, Lodi, Plasil; Barrientos (dal 78’ Castro), Bergessio, Monzon. All.: Maran.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic (dal 65’ Meggiorini), Kurtic (dal 33’ Farnerud), Tachtsidis, El Kaddouri, Darmian; Cerci (dal 89’ Basha), Immobile. All.: Ventura.

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 2’ Bergessio (C), 79’ Farnerud (T), 83’ Immobile (T)

Ammoniti: Peruzzi (C), Darmian (T), Rolin (C), Maksimovic (T), Glik (T), Immobile (T)

Espulsi: -

 

 




Commenta con Facebook