• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-BOLOGNA

Icardi in versione bomber, delude Alvarez. Frizzanti Garics e Christodoulopoulos, male Mantovani.


Icardi (Getty Images)
Valerio Sesti

05/04/2014 23:10

 

PAGELLE E TABELLINO INTER-BOLOGNA / MILANO – Ennesimo pareggio per l'Inter, che nel finale rischia addirittura di perdere. Grande doppietta di Icardi, determinante lo scivolone di Rolando per il pareggio di Kone. Evanescente Alvarez. Il Bologna raggiunge un pareggio meritato grazie ad un grande carattere e ad una prestazione collettiva molto valida. Ottimi Garics e Christodoulopoulos, decisivo Curci.



INTER

 

Handanovic 7 – Miracoloso poco prima della rete di Pazienza sul tiro di Christodoulopoulos. Non può nulla sul successivo tiro del centrocampista del Bologna. Sicuro ad inizio primo tempo su un buon tiro di Khrin. A fine partita salva la sua squadra con un miracolo su Acquafresca.

Rolando 5 – Nessuna sbavatura fino al 73' quando scivola in area e concede il gol del pareggio a Kone. Sfortunato.

Ranocchia 6 – Sempre attento in anticipo, comanda la difesa dimostrando di trovarsi a suo agio nella posizione di centrale nella difesa a tre. Dopo l'entrata di Samuel viene spostato a sinistra e dimostra meno sicurezza.

Juan Jesus s.v. - Esce al 28' per infortunio dopo uno scontro con Christodoulopoulos. Dal 28' Samuel 5,5 – Non appare in grandissima forma, non ha la sicurezza di qualche anno fa.

D'Ambrosio 5,5 – Grande volontà, ma poca qualità. Corre tanto e si dà molto da fare, però non sempre è incisivo come gli chiede il suo allenatore. Dal 53' Kovacic 6,5 – Offre la scossa nel secondo tempo ai padroni di casa. Spesso le sue accelerazioni creano pericoli alla difesa del Bologna.

Hernanes 6,5 – Partita ordinata in mezzo al campo per il play-maker nerazzurro. Tanti palloni giocati, è sempre da lui che partono le azioni offensive dell'Inter.

Cambiasso 5,5 – Grande generosità come sempre per il centrocampista argentino, mancano però i suoi consueti inserimenti in area di rigore avversaria. Dal 79' Milito 5 – Ha una sola occasione, ma decisiva: fallisce il rigore che sarebbe potuto valere tre punti.

Alvarez 4,5 – E' un fantasma per tutta la partita, tocca pochi palloni e quelli che tocca spesso li sbaglia. Non salta mai l'uomo Assente ingiustificato.

Nagatomo 6,5 – E' un motorino inesauribile sulla fascia sinistra, quantità e qualità al servizio della squadra, come in occasione dell'ottimo cross per la rete di Icardi. Forse un po' superficiale in occasione della giocata sulla fascia di Garics che propizia la rete dell'1-1 del Bologna.

Palacio 6 – Compie una grande giocata nella prima frazione sfiorando la rete del momentaneo 2-0. Corre come sempre su tutto il fronte d'attacco, ma non trova la lucidità negli ultimi reti per trovare la zampata decisiva. Si procura un rigore dubbio nel finale.

Icardi 7 – Sblocca la partita con una grande girata al volo. Svaria su tutto il fronte di attacco per tutto il match. Segna un gol eccezionale nella ripresa che vale da solo il prezzo del biglietto. Bomber.

All. Mazzarri 5 – La sua Inter non sa più vincere. Troppi errori in fase difensiva e poco filtro in mezzo al campo. La squadra ancora non ha la mentalità da grande squadra e non riesce a gestire le partite come dovrebbe.

 

BOLOGNA

Curci 7 – Non può nulla sulle due reti dell'Inter, attento al 20' del primo tempo su un tiro dalla distanza di D'Ambrosio. Para il rigore decisivo a Milito: il suo intervento vale un preziosissimo punto. Decisivo.

Antonsson 6 – Concentrato in difesa, conduce una partita con nessuna sbavatura.

Natali 6,5 – Sempre attento in fase difensiva, guida la difesa con personalità e non disdegna qualche folata offensiva su qualche calcio d'angolo.

Mantovani 5 – Si perde completamente Icardi in occasione del 1-0 dell'Inter. È protagonista negativo del dubbio rigore fallito dall'Inter. Soffre la velocità degli attaccanti dell'Inter e spesso è in difficoltà.

Garics 6,5 – Giocata strepitosa in occasione del pareggio di Pazienza. Ha un cliente molto difficile come Nagatomo, ma se la cava bene in entrambi le fasi.

Khrin 6 – Combattivo in mezzo al campo, prezioso in fase difensiva, con il compagno Pazienza imbriglia con efficacia il centrocampo dell'Inter. Dal 71' Acquafresca 5,5 – Ha un'occasione clamorosa nel finale, ma non riesce a segnare il gol da tre punti per i suoi.

Pazienza 6,5 – Grande sostanza in mezzo al campo e anche buone trame di gioco in fase offensiva. Segna il bel gol del pareggio dopo aver fatto partire l'azione da rete. Metronomo.

Christodoulopoulos 6,5 – E' lui la luce dei felsinei. Quando accelera, crea pericoli alla difesa nerazzurra ed offre assist preziosi per i compagni.

Cech 5 – Questa sera preferito a Morleo, fa rimpiangere il laterale mancino italiano. È timido in fase offensiva e non trova mai il cambio di passo che servirebbe sulla fascia. Dal 60' Morleo 6 – Mezz'ora di buona qualità, chiude la fascia alle folate dei padroni di casa.

Kone 6,5 – Nel primo tempo sembra fuori dalla gara, nel secondo dimostra grande carattere e segna il preziosissimo gol del pareggio. Combattivo. Dal 89’ Perez s.v.

Cristaldo 5,5 – Per quasi tutta la partita è ingabbiato tra le maglie dei tre centrali dell'Inter. Lotta come può, ma ha a disposizione pochi palloni giocabili in fase offensiva.

All. Ballardini 6,5 – La sua squadra è ben messa in campo e con le ripartenze crea non pochi problemi alla difesa dell'Inter. Centro un pareggio che potrebbe risultare fondamentale per la strada della salvezza.

Arbitro: Mazzoleni 5,5 – Partita non complicata per il direttore di gara. Corretta l'ammonizione nel primo tempo di Mantovani. Il cartellino giallo a fine partita per Ranocchia è giusto perché il fallo non è cattivo, anche se parecchio rischioso. Dirige senza sbavature fino all'episodio del rigore. Mantovani “abbraccia” leggermente Palacio che si lascia cadere: il replay lascia più di qualche dubbio sul primo penalty a favore dei nerazzurri, poi sbagliato da Milito.

 

TABELLINO

 

INTER-BOLOGNA 2-2

 

Inter (3-5-2): Handanovic; Rolando, Ranocchia, Juan Jesus (dal 28' Samuel); D'Ambrosio (dal 53' Kovacic), Hernanes, Cambiasso (dal 79' Milito), Alvarez, Nagatomo; Palacio, Icardi. All.: Mazzarri.

Bologna (3-4-1-1): Curci; Antonsson, Natali, Mantovani; Garics, Khrin (dal 71' Acquafresca), Pazienza, Christodoulopoulos, Cech (dal 60' Morleo); Kone (89' Perez); Cristaldo. All.: Ballardini.

Arbitro: Mazzoleni.

Marcatori: 6' Icardi (I), 35' Pazienza (B), 63' Icardi (I), 73' Kone.

Ammoniti: 39' Mantovani (B), 81' Ranocchia (I), 84' Kone.

Espulsi: -

Note: all’84 Milito fallisce un calcio di rigore.

 




Commenta con Facebook