• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Simone Rovera su Lione-Juventus

Simone Rovera su Lione-Juventus

Calciomercato.it ha contattato in esclusiva il corrispondente dalla Francia di 'Tuttosport'


Un frame del match (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

04/04/2014 12:29

ESCLUSIVO SIMONE ROVERA EUROPA LEAGUE LIONE JUVENTUS / ROMA - Allo 'Stade de Gerland', un lampo di Bonucci nel finale di gara ha consegnato la vittoria alla Juventus nella gara d'andata dei quarti di finale di Europa League contro il Lione. Per analizzare la partita e i prossimi possibili sviluppi della competizione europea, Calciomercato.it ha contattato in esclusiva il corrispondente dalla Francia per 'Tuttosport' Simone Rovera.

LA PARTITA - "Mi aspettavo qualcosa di più dalla Juventus e dai suoi attaccanti - ha esordito in esclusiva ai nostri microfoni il giornalista - Era prevedibile ipotizzare che il Lione avrebbe puntato a difendere lo 0-0 in casa, considerato anche le assenze e il fatto che l'Europa League, attualmente, rappresenta solo il terzo obiettivo per i francesi dopo campionato e Coppa di Lega. Mi aspettavo una vittoria più larga per i bianconeri, ma comunque non credo che il Lione sia in grado di ribaltare il risultato al ritorno. Solo in caso di brutto risultato contro il Valenciennes nel weekend, che ne pregiudicherebbe la corsa al quarto posto, i calciatori del Lione potrebbero decidere di concentrare le proprie attenzioni sulla coppa. Statisticamente, però, la Juventus non perde mai in casa".

ACCOPPIATA SCUDETTO-EUROPA LEAGUE - "La Juventus può farcela. Entro due settimane - ha dichiarato Rovera a Calciomercato.it - la Serie A emetterà il verdetto finale sullo Scudetto, saranno decisive le prossime partite contro Livorno e Udinese. Archiviato il campionato, il cammino in Europa diventerebbe più agevole. Le rivali europee sono meno solide e meno attrezzate dei bianconeri. Forse solo il Porto potrebbe dare del filo da torcere agli uomini di Conte".

GONALONS, LACAZETTE E GOMIS - La partita tra Lione e Juventus è stata anche l'occasione per alcuni calciatori del club francese di mettersi in mostra in vista della sessione di calciomercato estiva. Questo il pensiero di Rovera: "Ho molti dubbi so Gonalons. Per quello che sta esprimendo negli ultimi due anni non mi sembra all'altezza dell'investimento richiesto nel recente passato dal Lione al Napoli. Ieri, ancora una volta, ha dimostrato di non valere quei soldi, ha perso un'occasione. Bisogna anche dire, però, che è l'unico calciatore di qualità della rosa del Lione e forse accanto a calciatori migliori potrebbe tornare sui livelli di due anni fa. Lacazette? Mi risulta che tante squadre inglesi abbiano mostrato interesse per lui e a mio avviso non è molto adatto alla Serie A. Non credo, inoltre, che le squadre italiane siano disposte a mettere sul piatto 10-15 milioni per lui. Mi ha deluso un po' anche Gomis, in scadenza di contratto col Lione. Ieri, era la sua grande occasione per mettersi in mostra. Ha offerte importanti dalla Turchia e non solo - ha concluso Rovera in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it - e non so quanto sia interessato a un trasferimento in Italia".

 




Commenta con Facebook