• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Resto del mondo > Zenit, un ex esce allo scoperto: "Truccavamo le partite europee"

Zenit, un ex esce allo scoperto: "Truccavamo le partite europee"

Confessione choc da parte Erik Hagen, a San Pietroburgo dal 2005 al 2008



02/04/2014 15:04

ZENITA SAN PIETROBURGO COMBINE ERIK HAGEN/ ROMA - In un'intervista rilasciata al quotidiano 'VG', l'ex calciatore dello Zenit San Pietroburgo Erik Hagen ha confessato di aver truccato con i suoi compagni del club russo, partite europee: "Un nostro compagno conosceva l'arbitro e a noi spettavano dei bonus pazzeschi per le vittorie in Europa, 12 mila dollari a testa: prima di una partita europea ci dissero che se avessimo sborsato 3 mila dollari a testa per l'arbitro avremmo vinto. Io mi ribellai dicendo che era una follia perché eravamo superiori ai nostri avversari ma alla fine pagammo tutti. Aiutati dagli arbitri per vincere lo scudetto del 2007? Le decisioni aribtrali nelle ultime dieci partite furono tutte a nostro favore". Pronta la replica dello Zenit San Pietroburgo affidata al poravoce Evgeny Gusev: "Siamo molto sorpresi da queste parole, abbiamo sempre seguito e continuiamo a seguire i valori del fair-play e dimostriamo sul campo il nostro valore".

S.F.




Commenta con Facebook