• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Calciomercato Barcellona: come cambiano i catalani con il blocco dei trasferimenti

Calciomercato Barcellona: come cambiano i catalani con il blocco dei trasferimenti

La societa' blaugrana dovra' fare i conti con l'impossibilita' di operare in entrata


Gerard Deulofeu (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

02/04/2014 14:23

CALCIOMERCATO BARCELLONA BLOCCO TRASFERIMENTI / ROMA - Il blocco del calciomercato del Barcellona da parte della FIFA per le prossime due sessioni stravolge i piani societari catalani. Prima dell'estate 2015 non potranno essere tesserati nuovi giocatori, e questa situazione si abbatte come un cataclisma sulle operazioni considerate già concluse dal club spagnolo. Basti pensare a Marc-André ter Stegen, praticamente già annunciati, ma ora costretto a restare al Borussia Moenchengladbach, mentre Alen Halilovic dovrebbe comunque arrivare dalla Dinamo Zagabria poiché ha firmato il contratto col Barça prima della sanzione FIFA. In porta, nello specifico, il dente duole più che in altri settori: Victor Valdes è infortunato e aveva annunciato l'addio estivo, ma fino al 2015 il Barça rischia di restare con il solo Pinto tra i pali.

RICORSO DECISIVO - Certo, non è da sottovalutare il ricorso che verrà presentato alla FIFA dalla società blaugrana. Ottenere quantomeno uno sconto potrebbe permettere di giocare soltanto la prima metà della prossima stagione senza ingaggi, salvo perfezionarli a gennaio e concludere il 2014-15 come da copione. Ad oggi, però, le carte dicono che il Barcellona dovrà giocare tutta la prossima stagione soltanto con gli effettivi già in organico. Tolte le eventuali cessioni, s'intende.

PRESTITI - E i giocatori in prestito? Non è ancora chiaro, ma se dovesse essere imposto il rientro anche a questi per impedire al Barça di monetizzarne le cessioni, rientreranno André Fontas, difensore, dal Celta Vigo; Bojan Krkic, attaccante, dall'Ajax; Gerard Deulofeu, esterno, dall'Everton, e Rafinha, trequartista, dal Celta Vigo. Aggiungeteli all'attuale organico del Barcellona, e arriverete alla stessa deduzione degli addetti ai lavori: questa squadra, di urgenze, quasi non ne ha. Se non fosse per quell'intrigo portiere che sembra destinato a non finire mai. Con tanto di intervento della FIFA.

 




Commenta con Facebook