• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica venticinquesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica venticinquesima giornata

La Steaua Bucarest vince ancora, Piovaccari a un passo dalla doppia cifra


Federico Piovaccari (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

01/04/2014 16:28

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – A nove giornate dalla fine la corsa per il titolo in Romania si avvia ad un finale che sembra ben lontano da possibili sorprese: la Steaua Bucarest continua a dominare e appare nettamente superiore alle avversarie, tanto che il venticinquesimo scudetto della sua storia è ormai vicinissimo. I Ros-Albastrii segnano a raffica (57 gol finora) e hanno la miglior difesa d'Europa insieme a quella della Roma (solo 15 le reti al passivo): Reghecampf sta facendo davvero un ottimo lavoro, e nell'ennesima netta vittoria della sua squadra, a scapito del Botosani, c'è anche un po' di Italia con la firma di Federico Piovaccari, autore del gol del momentaneo 2-0. Per il 'Pifferaio' è il nono gol in Liga I, il quindicesimo stagionale, e la sua esperienza all'ombra dei Carpazi si sta rivelando più che proficua.

INSEGUITRICI – L'Astra seconda in classifica però non ne vuole sapere di mollare, e i punti di distacco dalla vetta restano otto grazie alla vittoria esterna sul campo del Ceahlaul, la prima dopo il cambio di allenatore. Dopo aver sognato a lungo la squadra da poco affidata a Marin sembra doversi accontentare di un secondo posto che rappresenta in ogni caso un ottimo trampolino di lancio per una realtà in crescita. A subire uno stop significativo è invece il Petrolul, che si fa raggiungere per due volte dalla Dinamo Bucarest: i gialloblu (privi dell'infortunato Mutu) stentano ad assorbire il recente cambio di guida tecnica con Razvan Lucescu che è subentrato a Contra, passato sulla panchina del Getafe.

GUIZZO ITALIANO – Tra gli italiani protagonisti di questa giornata del massimo campionato rumeno non c'è solo Piovaccari: con un gol allo scadere il difensore del CFR Cluj Felice Piccolo ha regalato la vittoria alla sua squadra sul campo del Vasluii. L'ex giocatore di Lazio e Juventus è alla quarta stagione con la maglia del club transilvano, e sta trovando buona continuità di utilizzo e rendimento.

RETROVIE – In coda la lotta per non retrocedere entra nel sempre più nel vivo: il Poli Timisoara si toglie (momentaneamente) dai guai andando a vincere sul campo del sempre più disperato Viitorul Constanta. A decidere la sfida sulla riva del Mar Nero è una rete di Nanu nella ripresa. Di fondamentale importanza anche il successo dell'Universitatea Cluj, che grazie ai tre punti conquistati contro il Gaz Metan Medias esce dal gruppetto delle quattro squadre destinate alla retrocessione. Il fanalino di coda Corona Brasov, infine, complica la vita al Sageata Navodari costringendolo a un pareggio a reti bianche che sa tanto di occasione persa per la squadra abitualmente di casa allo stadio 'Farul' di Constanta.

RISULTATI

Corona Brasov-Sageata Navodari 0-0;

Otelul Galati-Concordia 2-0: 74’ Astafei, 76’ Zaharia;

Viitorul Constanta-Poli Timisoara 1-2: 18’ Szekely (P), 42’ Baluta (V), 66’ Nanu (P); 

Pandurii-CFR Cluj 0-1: 90’+2 Piccolo;

Ceahlaul-Astra 0-2: 61’ Yazalde, 90’ Alibec;

Petrolul-Dinamo Bucarest 2-2: 4’ rig. e 33’ Albin (P), 10’ Barboianu (D), 53’ aut. Guilherme (D);

Universitatea Cluj-Gaz Metan Medias 1-0: 60’ Lemnaru;

Vaslui-Brasov 1-0: 61’ Ortiz;

Steaua Bucarest-Botosani 4-0: 12’ Popa, 54’ Piovaccari, 64’ Parvulescu, 68’ Tanase.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 61 punti, Astra Giurgiu 53, Petrolul Ploiesti 48, Vaslui 42, Dinamo Bucarest 40, Pandurii 38, CFR Cluj 34, Gaz Metan Medias 33, Ceahlaul 33, Botosani 32, Concordia 31, Poli Timisoara 29, Otelul Galati 28, U. Cluj 27, Sageata Navodari 25, Brasov 23, Viitorul Constanta 23, Corona Brasov 13.




Commenta con Facebook