• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > 'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: acuti per Flamini e Bojan

'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: acuti per Flamini e Bojan

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Bojan Krkic (Getty Images)
Hervé Sacchi

31/03/2014 13:00

ITALIANS VOTI PAGELLE ITALIANI ESTERO EX GIOCATORI SERIE A / ROMA - Tante certezze ma anche tante sorprese in questa settimana, certamente più prolifica del solito. Molto bene gli 'Italians' del PSG, Cavani e Marquinhos, ma da segnalare sono certamente le reti di Flamini e Bojan Krkic. Gli ex rossoneri sono stati tra i protagonisti di giornata. Hanno firmato un gol in campionato anche Edu Vargas (la sua prova resta comunque incolore) e Mauro Zarate (su rigore).

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain): 7 - A prima vista sembrerebbe suo il gol che ha deciso la gara contro il Nizza. In realtà, c'è lo zampino del difensore avversario Kolodziejczak. Cambiano le statistiche, ma non il risultato e anche l'apporto che l'uruguaiano ha dato a questa partita. Positivo.

MARQUINHOS (Paris Saint-Germain): 7,5 - Un'altra serata positiva per l'ex romanista, che ha ritrovato la giusta forma per questo finale di campionato. Con un Alex che si allontana, Blanc non si strapperà i capelli. Il presente e il futuro è già in casa.

SERGIO ROMERO (AS Monaco) - In panchina.

GADJI TALLO (Ajaccio): 6 - Torna titolare contro il Tolosa e dimostra buon impegno, servendo tra l'altro l'assist a Mostefa, per il gol del momentaneo 2-1.

M'BAYE NIANG (Montpellier) 5,5 - La gara contro il Valenciennes finisce sullo 0-0. Poche le occasioni create da entrambe le squadre e, come da alcune settimane a questa parte, sempre al di sotto della sufficienza il contributo di Niang.

STEFAN JOVETIC (Manchester City) - In panchina.

ERIK LAMELA (Tottenham) - Infortunato.

EMANUELE GIACCHERINI
(Sunderland) - In campo questa sera contro il West Ham.

ANDREA DOSSENA (Sunderland) - In campo questa sera contro il West Ham.

MARCOS ALONSO (Sunderland) - In campo questa sera contro il West Ham.

MATHIEU FLAMINI (Arsenal): 7,5 - In mezzo al campo non si lascia spaventare dalla qualità del City. Fa di tutto per spezzare i ritmi del gioco. Riesce perfino ad andare in rete con un bel sinistro di prima intenzione che non lascia scampo a Hart. Che dire, davvero eccellente la sua gara.

NICKLAS BENDTNER
(Arsenal) - Non convocato.

MARCO BORRIELLO (West Ham) - In campo questa sera contro il Sunderland.

ANTONIO NOCERINO
(West Ham): - In campo questa sera contro il Sunderland.

PABLO ARMERO (West Ham) - In campo questa sera contro il Sunderland.

LIBOR KOZAK
(Aston Villa) - Infortunato.

MAARTEN STEKELENBURG (Fulham) - In panchina.

NICOLAS ANELKA
(svincolato)

BOJAN JOKIC (Villarreal) - Non convocato.

HARIS SEFEROVIC
(Real Sociedad) - In panchina.

FAUSTO ROSSI (Valladolid): 6 - Parte dalla panchina e disputa solo gli ultimi sedici minuti di gara, aiutando i suoi a mantenere il vantaggio.

OLEKSANDR IAKOVENKO (Malaga) - In campo questa sera contro il Betis Siviglia.

MOUNIR EL HAMDAOUI (Malaga) - In campo questa sera contro il Betis Siviglia.

EDU VARGAS
(Valencia): 6 - Segna, è vero. Ma il suo gol, arrivato al 6' di gioco, resta l'unica azione della sua partita. Il 6, per certi tratti, sembra davvero regalato.

SAMUELE LONGO
(Rayo Vallecano): 6 - Venti minuti di buon livello, al Santiago Bernabeu. Una bella soddisfazione, nonostante il risultato (5-0 per il Real).

ANTONIO ADAN (Betis Siviglia) - In campo questa sera contro il Malaga.

KEVIN PRINCE BOATENG (Schalke 04) - Squalificato.

LUCA CALDIROLA
(Werder Brema): 5 - Non è nel suo miglior momento di forma. Tutt'altro. Ha beneficiato di un Prödl in grande spolvero e di un reparto che, pur senza il miglior Caldirola, ha saputo tenere a galla la squadra e portarla alla vittoria.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) 5,5 - Titolare contro l'Eintracht Braunschweig, non disputa una delle sue migliori partite. Dai suoi piedi parte il cross che permette al Bayer di usufruire di un calcio di rigore, trasformato da Kiessling. Finisce in pareggio, risultato non esaltante ai fini della qualificazione alla Champions.

OUASIM BOUY
(Amburgo) - In panchina.

SEBASTIEN FREY
(Bursaspor) - In campo stasera contro il Fenerbahce.

BOJAN KRKIC
(Ajax): 7,5 - Finalmente si è tornati a vedere il miglior Bojan. Contro il Twente segna l'ultimo dei tre gol, dimostrando una forma finalmente convincente.

SIMON POULSEN
(AZ Alkmaar): 6 - Avrebbe potuto fare qualcosa in più in fase di spinta, ma ha svolto un buon lavoro in copertura.

ALEJANDRO GOMEZ
(Metalist Kharkiv) - Non convocato.

ANDREAS GRANQVIST
(Krasnodar): 6,5 - Titolare nel derby contro il Kuban. Molto bene, lui come la sua squadra.

FEDERICO PIOVACCARI
(Steaua Bucarest) - In campo questa sera contro il Botosani.

THIAGO RIBEIRO
(Santos): 6 - Non segna, ma fa il suo nella semifinale di campionato paulista contro il Penapolense. La vittoria in questa gara ha permesso di agguantare la finale del torneo.

ALVARO PEREIRA (San Paolo): 6 - La sua squadra è stata eliminata ai quarti del campionato paulista dal Penapolense, dopo i calci di rigore. Tutto sommato positivo l'apporto dell'ex interista nell'arco della gara.

MAURO ZARATE (Velez): 6,5 - Nel 5-1 contro il Gimnasia di La Plata, torna al gol, anche se solo dal dischetto. Prestazione ampiamente sufficiente per l'ex Lazio e Inter, ritornato ai livelli di qualche settimana fa.

JAIME VALDES
(Colo Colo): 5,5 - E' arrivata la prima sconfitta stagionale per il Colo Colo che, contro l'Universidad de Concepcion non disputa certamente una buona partita. Tanto nervosismo e poca qualità. Anche Valdes non lascia il segno.

GUSTAVO MUNUA
(Nacional Montevideo): 6 - Terza sconfitta consecutiva. Nessuna colpa per l'ex viola.
 
MICHAEL BRADLEY
(Toronto FC): 5,5 - Dopo due vittorie consecutive, arriva il primo stop per la formazione canadese. Contro il Real Salt Like finisce 3-0. Da rivedere la prova dei singoli, anche dell'ex romanista.




Commenta con Facebook