• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Udinese, Mazzarri: "Sfortunati con gli arbitri. Nessun rimprovero alla squadra, e' ma

Inter-Udinese, Mazzarri: "Sfortunati con gli arbitri. Nessun rimprovero alla squadra, e' mancata solo la rete"

Il tecnico ha commentato il pareggio casalingo


Mazzarri (Getty Images)
Maurizio Fedeli (twitter@Maurilio85)

28/03/2014 00:18

 

INTER UDINESE MAZZARRI / MILANO – Mazzarri ha commentato il pareggio a reti inviolate contro l'Udinese: "Spero di vedere una partita in cui tiriamo una volta e facciamo gol da qui al termine della stagione. E' un anno particolare, spero che cambi il vento nelle ultime 8 partite. Il primo tempo non mi è piaciuto, loro sono stati bravi, ma era una partita in equilibrio. Nella ripresa meritavamo di segnare2-3 gol, abbiamo creato l'impossibile, c'è da rimproverare poco ai giocatori – le parole del tecnico a 'Sky' - Per quest'anno bisogna pensare così. Grazie ad alcuni atteggiamenti tattici li avevamo messi in difficoltà, ma poi bisogna buttarla dentro. Hernanes? Si è sciolto nel secondo tempo, prima non riusciva a creare superiorità numerica contro Allan. Dispiace perchè l'importante era vincere e la squadra lo avrebbe meritato".

A 'Mediaset' il tecnico ha aggiunto: "L'arbitraggio? Siamo l'unica squadra a non aver avuto nemmeno un rigore a favore. A fine stagione parleremo, adesso sugli arbitri non voglio aggiungere altro. Statisticamente è impossibile che nel dubbio in più di 30 partite non ci venga assegnato un rigore, vuol dire che siamo sfortunatissimi. L'Udinese è una squadra adatta a giocare fuori casa, oggi non posso rimproverare niente alla squadra: è vero che siamo stati imprecisi, ma sarebbe bastata una rete per cambiare l'analisi della gara".




Commenta con Facebook