• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-PARMA

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-PARMA

La doppietta di Tevez regala il successo alla formazione di Conte. Il ritorno al gol di Molinaro, per la rete della bandiera dei ducali


Carlos Tevez(Getty Images)
Giorgio Elia

26/03/2014 23:39

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-PARMA/TORINO - Allo 'Juventus Stadium' la Juventus supera per 2-1 il Parma bel match valido per la trentesima giornata di campionato. Una doppietta del solito Tevez regala i tre punti ala formazione di Conte. Il solo Molinaro non basta per evitare la sconfitta alla compagine di Donadoni

JUVENTUS

Buffon 6,5 - Miracoloso nel finale su Molinaro non ha responsabilità sulla rete dell'ex di turno.

Caceres 6 - Si addormenta in occasione della clamorosa palla-gol mancata da Molinaro, riuscendo poi a rifarsi nel duello con l'esterno del Parma.

Bonucci 6 - Come sempre agisce da regista arretrato della squadra mostrando sempre molta personalità anche nel cercare la giocata in profondità, riuscendo a braccare con efficacia Amauri.

Chiellini 6,5 - Sempre molto sicuro gode anche dei ripiegamenti difensivi di Asamoah.

Lichtsteiner 6,5 - Assicura come sempre un'azione continua sulla fascia destra con sgroppate e sovrapposizioni, non demeritando anche in copertura a supporto di Caceres. Dal 70's.t. Isla 6 - Poche occasioni per scatenare la sua corsa, ma molto lavoro di ripiegamento su Molinaro.

Vidal 6,5 - Assiste con costanza la squadra nello sviluppo del gioco offensivo, entrando nell'azione della seconda rete di Tevez con il tiro-cross mal respinto da Mirante.

Pirlo 5,5 - Fa correre qualche brivido di troppo lungo la schiena dei tifosi della Juventus con eccessi di confidenza che espongono la squadra a pericolose ripartenze avversarie, andando così a viziare la sua prestazione. Dal 66's.t. Marchisio 6 - Gestisce un buon numero di palloni, dettando con intelligenza i tempi della manovra della squadra nella gestione del vantaggio. 

Pogba 6,5 - Regala giocate dalla tecnica sopraffina, facendo suonare il campanello d'allarme nella retroguardia avversaria ogni qualvolta si presenta palla al piede negli ultimi sedici metri.

Asamoah 6 - Spinge bene sull'out sinistro senza far mancare il suo apporto ala costruzione della manovra offensiva, coprendo con attenzione su Biabiany.

Tevez 8 - Protagonista indiscusso della serata dello Juventus Stadium, trascina la squadra a suon di reti tornando in vetta alla classifica dei marcatori con una doppietta. Unico neo il giallo rimediato che non gli permtterà di scendere in campo contro il Napoli nel prossimo turno.

Llorente 6 - Lavora molto spalle alla porta venendo ben limitato da Lucarelli prima e Paletta poi, non riuscendo a concretizzare una delle poche occasioni capitategli mancando la conclusione a rete dopo aver saltato Mirante. Dal 74's.t. Quagliarella s.v.

Allenatore Conte 6,5 - La sua squadra riesce a ottenere l'ennesimo successo contro un buon Parma, riuscendo anche a ruotare in maniera preziosa i suoi uomini.

PARMA

Mirante 5 - Non impeccabile in occasione della rete di Tevez che sblocca l'incontro, ha delle responsabilità anche nella rete del raddoppio dell'argentino.

Lucarelli 6,5 - Tra i migliori in assoluto nella formazione di Donadoni, riesce a far valere la sua esperienza anche contro un cliente molto scomodo come Pogba. Dal 60's.t. Cassani 5,5 - Non impeccabile rimedia un giallo per aver fermato con le cattive Quagliarella in ritardo sull'attaccante della Juve.

Paletta 5,5 - La sua leggerezza in fase di controllo del pallone avvia l'azione di Tevez culminata con la rete dell'argentino.

Felipe 5 - Perde il duello con l'incontenibile Tevez, venendo disorientato dalla punta bianconera in più di una circostanza come nell'occasione della rete che sblocca l'incontro.

Biabiany 5,5 - Non lascia il segno sull'out di destra con a manovra offensiva della squadra che inevitabilmente ne risente.

Parolo 5,5 - Non riesce a salire in cattedra in fase di palleggio, facendosi notare soprattutto per il pressing costante su Chiellini.

Marchionni 6 - Prosegue la sua crescita nel percorso di apprendimento del nuovo ruolo da play, mostrando grande oculatezza nella gestione del pallone e regalando un buon contributo in copertura alla squadra. Dal 79's.t. Schelotto s.v.

Obi 5 - Non riesce a convincere in fase di interdizione, surclassato nel duello con Lichtsteiner. Dal 61's.t. Acquah 5,5 - Non riesce a ripetere l'ottima prestazione offerta contro il Genoa, giocando pochissimi palloni.

Molinaro 6,5 - Gioca le sue carte contro Lichsteiner, fallendo sullo 0-0 una ghiotta occasione a tu per tu con Buffon ma riscattandosi nella ripresa con un rete pregevole con una gran botta di sinistro.

Cassano 5,5 - Si accende sono in un paio di ripartenze, non riuscendo però a fare la differenza nel dettare l'ultimo passaggio o nel cercare la via della rete.

Amauri 4 - Vorrebbe spaccare il mondo per dimostrare tutto il suo valore davanti al suo ex pubblico, ma viene abilmente neutralizzato da Bonucci. Rimedia un rosso diretto per un intervento scomposto su Chiellini.

Allenatore Donadoni 6 - La sua squadra subisce la prima rete nel momento migliore dell'incontro, mostrando comunque un ottimo atteggiamento sul terreno di gioco della capolista.


Arbitro Banti 5 -  Direzione di gara positiva nel primo tempo. Un dubbio legato al possibile secondo giallo nei confronti di Asamoah in avvio di ripresa per un fallo di Biabiany, con il centrocampista della Juventus intervenuto in evidente ritardo su quello del Parma; corretta, invece, l'espulsione ad Amauri per il braccio largo nel duello aereo con Chiellini. Nel finale, appare netto il fallo di Bonucci ai danni di Parolo sul quale Banti sorvola.

TABELLINO

JUVENTUS-PARMA   2-1

JUVENTUS (3-5-2): Buffon (cap), Chiellini, Bonucci, Caceres, Lichtsteiner(Isla 70's.t.), Vidal, Pirlo(Marchisio 66's.t.),  Pogba, Asamoah, Tevez, Llorente(Quagliarella 75's.t.). A disp.: Storari, Rubinho, Vucinic, Osvaldo, Padoin, Mattiello, Penna. Allenatore: Conte.

PARMA (3-5-2): Mirante, Paletta, Lucarelli (Cassani 60's.t.), Felipe, Biabiany, Parolo, Marchionni(Schelotto 79's.t.), Obi(Acquah 61's.t.), Molinaro, Cassano, Amauri. A disp.: Pavarini, Bjaza, Galloppa, Cerri, Palladino, Gobbi, Jankovic, Mauri. Allenatore: Donadoni.

NOTE: Arbitro: Banti

Marcatori: Tevez(J) 25'p.t., 32'p.t., MolinaroP) 62's.t.

Ammoniti: Obi(P), Asamoah(J), Tevez(J), Cassani(P), Acquah(P)

Espulsi: 65' Amauri

 




Commenta con Facebook