• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Alessandro Antinelli su rinnovo Prandelli

Alessandro Antinelli su rinnovo Prandelli

Calciomercato.it ha intervistato il giornalista di 'RaiSport', inviato al seguito degli Azzurri


Cesare Prandelli (Getty Images)
Federico Scarponi

24/03/2014 18:31

PANCHINA ITALIA ESCLUSIVO ANTINELLI PRANDELLI RINNOVO CONVOCATI / ROMA - Prandelli ct della Nazionele fino al 2016. Questa una delle notizie più importanti di giornata per gli appassionati di calcio di tutta Italia e non solo. Un annuncio atteso che finalmente è arrivato. Calciomercato.it ne ha parlato in esclusiva con Alessandro Antinelli, inviato di 'RaiSport' al seguito degli Azzurri.

CRONACA DI UN RINNOVO ANNUNCIATO - "Il rinnovo di Prandelli era evidentemente già nell'aria. Nessuna panchina importante si è liberata in questi mesi e, contestualmente, è arrivata al ct un'offerta interessante da parte della Federcalcio. Non una figura da super-manager come si era paventato ma comunque la possibilità di avere più ampi poteri e peso decisionale. Sacchi infatti rimarrà al suo posto, Prandelli avrà la possibilità di interagire e coordinare al meglio il proprio lavoro con quello delle Nazionali giovanili in un progetto tutto nuovo. Maggiore spazio dunque per la selezione azzurra e l'intenzione di instaurare maggiore collaborazione con i club: una querelle come quella avuta con la Juventus riguardo la convocazione di Chiellini non dovrà ripetersi".

LE ALTRE "SIRENE" - "Prandelli è stato accostato al Milan ma la verità è che nell'ambiente già si sapeva da prima che fosse esonerato Allegri, che sarebbe arrivato Seedorf. L'offerta del Tottenham non convinceva l'ex allenatore della Fiorentina, esattamente come quelle arrivate dalla Russia". 

CONVOCAZIONI MONDIALE - "Immobile sta facendo davvero benissimo. Se oggi finisse il Campionato non potrebbe non essere convocato, visto che è il capocannoniere del torneo. Al Mondiali, per quel che riguarda l'attacco, ci saranno Balotelli ed Osvaldo. Quasi sicuramente anche Gilardino - che è uno dei fedelissimi del commissario tecnico - strapperà un biglietto per il Brasile. Per Immobile saranno quindi decisivi questo finale di stagione con la maglia del Torino. Totti e Cassano? Sono due discorsi diversi. Il talento di Bari Vecchia penso abbia chance soltanto qualora Giuseppe Rossi non dia sufficienti garanzie dal punti di vista fisico. Il capitano della Roma invece, potrebbe essere nel gruppo un 'Jolly' alla Di Natale durante gli Europei del 2012. Ogni discorso sarà necessariamente subordinato al loro stato di forma da qui alla fine del campionato. Se ne riparlerà più avanti".

VIDEO CM.IT - Il personaggio della settimana: Immobile, il bomber che sogna i Mondiali in Brasile

 




Commenta con Facebook