• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > VIDEO E FOTO CM.IT - Roma-Torino, Garcia: "All'andata ci fermo' l'arbitro. Scudetto

VIDEO E FOTO CM.IT - Roma-Torino, Garcia: "All'andata ci fermo' l'arbitro. Scudetto discorso chiuso"

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia della sfida dell''Olimpico'


1 di 2
Rudi Garcia (Getty Images)
Garcia (calciomercato.it)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

24/03/2014 14:10

ROMA TORINO CONFERENZA GARCIA LIVE / ROMA - Testa al Torino. La Roma si prepara per l'anticipo della 30esima giornata di Serie A e, alla vigilia della sfida dell''Olimpico' contro i granata, il tecnico giallorosso Rudi Garcia si concede ai microfoni dei cronisti in conferenza stampa.

ARBITRAGGIO GARA D'ANDATA - "La striscia vincente fu fermata dall'arbitro. Ci fu un fallo su Benatia in occasione del gol del Torino e un rigore netto negato a Pjanic. Può capitare, quello che conta è la partita di domani. Vogliamo andare avanti".

ASSENZE - "Maicon avverte ancora dolore al ginocchio, ha sostenuto solo una parte dell'allenamento col resto dei compagni. Speriamo che domattina stia meglio. Chi al posto di Benatia? Giocherà Toloi".

FUTURO - "Il presidente è arrivato a Roma e si occuperà del progetto per il nuovo stadio. Per il momento non c'è nulla di previsto, io non penso al mio futuro, sono concentrato solo sulla partita di domani".

IL CLASICO - "E' stata una partita di alto livello, una bella pubblicità per il calcio anche se ci sono stati tanti cartellini. La Liga è un campionato interessante, in Italia però ci sono tante squadre al vertice".

ESODO CALCIATORI DA SERIE A - "Dipende dalla forza economica dei club. Quando vediamo arrivare in Italia Higuain e Tevez è un segnale positivo per il campionato italiano".

DIFFERENZE SERIE A-ALTRI CAMPIONATI - "Su questa cosa non posso dire molto, ma mi piacerebbe che ci siano più domande sulla partita di domani".

GIOCO - "E' normale che avere in campo Totti e Destro oppure Florenzi e Ljajic cambi le carte in tavola. Sono veramente contento del centrocampo attuale, senza Strootman e De Rossi abbiamo fatto bene".

CLASSIFICA - "Non abbiamo ancora raggiunto alcun risultato. Certo, è meglio avere 6 punti di vantaggio sulla terza che non averli, ma dobbiamo continuare a guardare avanti. La Juve sta facendo un campionato da record, ma anche noi. De Sanctis ha detto che il Napoli ha una rosa migliore della Roma? Lui conosce il Napoli meglio di me, non è mia abitudine parlare degli altri. Faremo di tutto per rimanere secondi, per me lo Scudetto è un discorso chiuso".

DESTRO - "Ha il gol nel sangue. Se può diventare un top player alla Tevez o Higuain? Mattia può migliorare, è stato fermo a lungo per infortunio e gli va dato tempo. Le statistiche attuali non sono male".

GERVINHO E TURNOVER - "Valuterò partita dopo partita, lui è unico nella rosa giallorossa. Per il momento sul piano fisico sta dimostrando di stare bene".

DE ROSSI - "Daniele si è allenato bene, non ci sono problemi. Speriamo sia ok sotto il profilo del ritmo, non gioca da molto".

BASTOS E LJAJIC - "Non ci sono gerarchie. Florenzi e Bastos danno qualcosa in più dal punto di vista difensivo, Ljajic può far salire la squadra. Mi piace poter scegliere".

 

 



\r\n\r\n

Commenta con Facebook