• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CAGLIARI

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-CAGLIARI

Christodoulopoulos decisivo, Dessena ingenuo. Delude Bianchi, si salva Ibarbo


Sorensen e Ibarbo (Getty Images)
Valerio Sesti

23/03/2014 18:40

PAGELLE E TABELLINO BOLOGNA-CAGLIARI / BOLOGNA – Gara molto equilibrata e non bella al Dall'Ara, dove il Bologna centra una vittoria fondamentale contro un Cagliari ben messo in campo, ma troppo timido per gran parte della gara. I sardi offrono una buona prova difensiva e si affidano alle ripartenze di Ibarbo. Il rigore di Christodoulopoulos dà una boccata d'ossigeno alla squadra di Ballardini.



BOLOGNA

Curci 6,5 – Attento a metà primo tempo quando salva su un pericoloso tiro di Perico. Compie una buona parata all'inizio della seconda frazione su Vecino e a dieci minuti dalla fine su Pinilla appena entrato. Pronto nel finale in un paio di uscite.

Sorensen 5,5 – Torna titolare dopo alcune gare e si vede. Non sempre ha la giusta misura nel passaggio ed in difesa soffre la rapidità di Ibarbo.

Natali 6 – Partita ordinata per il centrale emiliano. Non corre particolari rischi nel primo tempo. Dal 46' Morleo 5,5 – Non riesce a dare sulla fascia la marcia in più alla squadra emiliana, come gli chiede Ballardini. Attento in fase difensiva.

Antonsson 6,5 – Concentrato dal primo all'ultimo minuto, sbaglia poco nonostante abbia di fronte un cliente scomodissimo come Ibarbo.

Cherubin 6 – Insieme ad Antonsson alza il muro difensivo per fronteggiare gli avanti del Cagliari. Pochi errori e grande solidità, soprattutto nella seconda frazione dove ritorna nel suo vero ruolo, nella difesa a tre.

Perez 6 – Grande cuore come al solito per il capitano emiliano. Un po' impreciso in alcuni appoggi in fase di costruzione.

Friberg 6 – Solida prova del centrocampista svedese. Lotta in mezzo al campo e prova un paio di inserimenti interessanti in area di rigore avversaria. Dal 59' Cristaldo 6 – La sua entrata aumenta fantasia e velocità all'attacco del Bologna.

Garics 5,5 – Gioca nel primo tempo in un ruolo non propriamente suo e fa fatica. Nel secondo tempo viene spostato sulla fascia ma non riesce ad incidere pienamente nella gara.

Christodoulopoulos 7 – E' il cambio di passo per la sua squadra, creando pericoli alla difesa avversaria. Si procura e segna il rigore decisivo nella ripresa. La squadra di Ballardini, dopo la cessione di Diamanti, si affida al greco per la rincorsa alla salvezza. Decisivo.

Acquafresca 6 – Corre, si batte e prova a dare la scossa ai suoi. Molto voglioso di dimostrare il suo valore, dopo essere stato impiegato poco durante la stagione, offre una discreta prova. Ha una buona chanche a metà del secondo tempo.

Bianchi 5 – Come il collega di reparto, lotta come un leone in mezzo ai centrali degli ospiti, ma non riesce ad essere lucido negli ultimi metri. Non crea praticamente nulla in avanti, anche perchè poco assistito, come Acquafresca, dai compagni di squadra. Dal 70' Pazienza 6 – L'esperienza del centrocampista navigato è fondamentale per dare equilibrio e sostegno ad un centrocampo in difficoltà a metà ripresa.

All. Ballardini 6 – La sua squadra ha grande carattere e dimostra voglia di vincere. Spesso, però, è poco lucida ed imprecisa negli ultimi metri. Sicuramente la qualità della rosa non è eccelsa e questo si vede dalla metà campo offensiva in su. La strada per la salvezza è ancora lunga ed impervia.

 

CAGLIARI

Avramov 6 – Compie pochi interventi e non è molto impegnato dagli attaccanti avversari. Quando è chiamato in causa è sempre concentrato.

Perico 6 – Partita ordinata per il terzino sardo, bene in difesa, non disdegna qualche folata offensiva. Dall'80' Ibraimi s.v.

Rossettini 6 – Non corre rischi e controlla senza correre particolari rischi gli avanti del Bologna. Insieme al collega Astori fornisce una buona prova.

Astori 6,5 – Guida da vero capitano il Cagliari. Concentrato in fase difensiva, non sbaglia nulla. Spesso imposta con buoni risultati, cercando Ibarbo in contropiede. È pronto per il salto in una grande squadra. Autoritario.

Avelar 6 – Partita senza acuti per il terzino sinistro brasiliano: concentrato in difesa, non molto propositivo dalla metà campo in avanti.

Dessena 4,5 – Ingenuo il fallo da rigore su Christodoulopoulos. Il suo intervento è decisivo per la sconfitta della sua squadra in una partita che era oramai avviata al pareggio. Gioca pochi palloni e non sembra molto in forma dal punto di vista atletico. Sciocca espulsione a partita finita.

Ekdal 5,5 – Non sicuramente la sua prestazione migliore, soffre contro il centrocampo muscolare dei padroni di casa. Non fornisce i suoi consueti e ficcanti inserimenti in fase offensiva. Dall'86' Nenè s.v.

Vecino 6 – Buona prova del centrocampista uruguaiano: offre sostanza a centrocampo e nello stesso tempo fornisce qualità alla manovra della sua squadra. Ha una buona occasione nel primo tempo.

Cossu 5 – Prova incolore del trequartista del Cagliari. È lui l'uomo più fantasioso degli isolani, ma non riesce ad esprimersi ai suoi livelli. In ombra per tutto il match, non ha mai il cambio di passo per impensierire la difesa avversaria. Spento.

Ibarbo 6,5 – E' un costante pericolo per la difesa avversaria; con la sua velocità e il suo estro tiene sempre in allarme i difensori del Bologna. Compie almeno tre giocate degne di nota. Frizzante.

Sau 5 – Non trova spazi in un'attenta difesa del Bologna. Spesso sovrastato dai centrali locali, soffre la loro fisicità. Dal 70' Pinilla 5,5 – Non riesce ad essere incisivo nei venti minuti che gli concede Lopez.

All. Lopez 5,5 – Il suo Cagliari è ordinato e si affida spesso alle ripartenze per fare male ai padroni di casa. La giornata negativa di Cossu non permette ai suoi di superare una difesa del Bologna molto attenta. Sicuramente poteva gettare nella mischia e concedere minuti in più a Pinilla.

 

Arbitro: Gervasoni 7 – Dirige bene una gara corretta. Giuste le ammonizioni di Rossettini al 15' per fallo su Acquafresca e di Cherubin a fine primo tempo per intervento su Ibarbo. Sempre molto vicino all'azione. Giusto non assegnare il rigore per un mani involontario di Perico ad inizio della ripresa. Ok l'ammonizione di Astori per un gomito largo su Bianchi. Netto il fallo di Dessena su Christodoulopoulos, che provoca il rigore per gli emiliani. Esatta l'ammonizione per gioco pericoloso di Christodoulopoulos a pochi minuti dalla fine della gara.

 

TABELLINO

BOLOGNA-CAGLIARI 1-0

Bologna (4-3-1-2): Curci; Sorensen, Antonsson, Natali (dal 46' Morleo), Cherubin;, Perez, Friberg (dal 59' Cristaldo), Garics; Christodoulopoulos; Acquafresca, Bianchi (dal 70' Pazienza). All.: Ballardini.

Cagliari (4-3-1-2): Avramov; Perico (dall'80' Ibraimi), Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Ekdal (dall'86 Nenè), Vecino; Cossu; Ibarbo, Sau (dal 70' Pinilla). All.: Lopez.

Arbitro: Gervasoni.

Marcatori: 78' Christodoulopoulos rig. (B).

Ammoniti: 15' Rossettini (C), 41' Cherubin (B), 46' pt Perico (C), 55' Astori (C), 82' Christodoulopoulos (B).

Espulsi: 90' + 4 Dessena (C).




Commenta con Facebook