• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Milan, Cristiano Sandri: "Seedorf e' un piccolo uomo"

Lazio-Milan, Cristiano Sandri: "Seedorf e' un piccolo uomo"

Il fratello del tifoso laziale ucciso ha parlato del tecnico rossonero, contestato per non aver messo il lutto al braccio il giorno della morte di Gabriele



22/03/2014 15:36

LAZIO-MILAN CRISTIANO SANDRI GABRIELE SANDRI SEEDORF / ROMA - Intervenuto sulle frequenze di 'Radio Manà Manà', Cristiano Sandri, fratello dell'indimenticato Gabriele, ha parlato di Clarence Seedorf, contestato dai tifosi della Lazio per non aver messo il lutto al braccio il giorno della morte di 'Gabbo'. "E' un piccolo uomo - ha spiegato Cristiano Sandri - il suo rifiuto di portare il lutto braccio per l'omicidio di mio fratello Gabriele fu un atto di anticonformismo fuori luogo oltre che di scarsa sensibilità. Dietro al grande giocatore c'è un uomo piccolo. Tutti i giocaotri indossarono il lutto, la sua decisione si commenta da sola. Accanto alla contestazione a Lotito ce ne sarà una contro Seedorf. Per questo motivo, spero che quanto accadrà nei suo confronti non venga strumentalizzato dai mass media e dall'opinione pubblica in generale come spesso accade quando di mezzo c'è la tifoseria della Lazio. Non c'entra il colore della pelle, questo fatto è di sette anni fa e non è ancora stato scordato. Non sono arrivate nemmeno scuse in seguito e non me le aspetto neppure domani sera".

M.Z.




Commenta con Facebook