• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Atalanta, Mazzarri: "Campionato ottimo. Non pensiamo al mercato"

Inter-Atalanta, Mazzarri: "Campionato ottimo. Non pensiamo al mercato"

Il tecnico nerazzurro parla alla vigilia del match con la squadra di Colantuono


Mazzarri (Getty Images)

22/03/2014 14:33

INTER ATALANTA CONFERENZA MAZZARRI / MILANO - Walter Mazzarri parla in conferenza stampa alla vigilia del match di 'San Siro' tra Inter e Atalanta del buon momento della sua formazione e degli obiettivi per il futuro. 

CHAMPIONS - "Quando abbiamo avuto un calendario più agevole abbiamo trovato difficoltà: dobbiamo lavorare su noi stessi e pensare che se facciamo bene mettiamo in difficoltà tutti. A fine stagione tireremo le somme". 

DIFETTI  - "In certe zone del campo arriviamo con una certa facilità ma siamo mancati nell'ultima scelta. E' successo anche a Verona dove abbiamo faticato a fare il secondo gol. Su questo abbiamo lavorato in settimana per migliorare tale situazione". 

DIFESA - "Solidità difensiva? Bisogna chiederlo ai calciatori: l'organizzazione sicuramente aiuta, se tutti danno una mano a recuperare la palla, i difensori ne beneficiano".

ATALANTA - "A parte l'Inter, l'Atalanta è una bestia nera per diverse squadre. Gioca bene, ha calciatori di valore e sono tranquilli perché praticamente già salvi. Per assurdo si muovono meglio in trasferta: noi dobbiamo pensare a fare il massimo".  

TERZO POSTO - "Abbiamo iniziato bene, poi abbiamo lasciato punti per strada. I fattori sono stati tanti, poi in alcune partite abbiamo perso punti per sfortuna: con il Chievo avevamo fatto gol e ce lo hanno annullato, abbiamo avuto situazioni che ci hanno svantaggiato. In un anno particolare, il cammino di questa squadra può essere considerato ottimo se continueremo così fino al termine del campionato".

JUVENTUS - "Manca ancora un quarto di campionato e già si sta pensando al mercato: io vivo pensando alla partita successiva e credo che come finiremo quest'anno sarà importante per come inizieremo il prossimo e per avvicinarci alle squadre più avanti di noi". 

ARBITRI - "Devono pensare solo a dirigere bene, senza farsi condizionare da chi gioca in squadra e chi fuori. Questo cercano di fare, a volte ci riescono, altre no". 

RANOCCHIA - "Il mio dovere è guardare il campo: chi ha la possibilità di entrare, come Andrea, e mi dimostra di fa bene giocherà anche la partita successiva. Questo è uno stimolo per i ragazzi che sono motivati a far bene". 




Commenta con Facebook