• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Nella Tela del Ragno: Dorin Rotariu, il diamante della Dinamo Bucarest

Nella Tela del Ragno: Dorin Rotariu, il diamante della Dinamo Bucarest

Il diciottenne rumeno e' protagonista del nostro appuntamento con la rubrica dedicata ai giovani talenti


Dorin Rotariu (Getty Images)
Hervé Sacchi

21/03/2014 13:28

NELLA TELA DEL RAGNO DORIN ROTARIU DINAMO BUCAREST TALENTO MERCATO MANCHESTER UNITED / ROMA - Torniamo in Romania, terreno poco battuto nell'ultimo periodo ma sempre capace di riservare sorprese e, soprattutto, talenti. Specialmente a Bucarest, si trovano diverse occasioni. Oggi ci fermiamo sulla sponda Dinamo della capitale rumena per conoscere da vicino Dorin Rotariu.

CHI E' - Dorin Rotariu nasce il 29 luglio 1995 a Timișoara, uno dei centri più sviluppati della Romania, a due passi dal confine con Serbia e Ungheria. Il giovane Rotariu inizia a muovere i primi passi a livello agonistico nella celeberrima squadra della città, il Politehnica Timișoara. Svolge la trafila d'ordinanza, salvo poi essere notato dalla Dinamo Bucarest che, nel 2011, lo ha richiesto ufficialmente al Politehnica. Rotariu si muove in prestito. Disputa la prima stagione con la seconda squadra della Dinamo, salvo poi debuttare nella massima serie nel marzo 2013 contro il Concordia Chiajna. Nell'estate dello stesso anno, termina il prestito così come il contratto con il Politehnica. Da svincolato, ha deciso di prolungare la sua esperienza alla Dinamo, nonostante fosse forte l'interesse del Vaslui, di cui lo zio Iosif (ex centrocampista di Politehnica, Steaua Bucarest e Galatasaray tra le altre) è assistente allenatore.
In questa stagione, Rotariu ha avuto ampio spazio, nonostante la giovane età. Per lui, ventuno presenze fin qui, con cinque gol e altrettanti assist in campionato.

CARATTERISTICHE - Viso pulito, grande talento. E' uno di quei giocatori che piacciono agli allenatori per impegno e, soprattutto, per determinate qualità, visibili ad occhio nudo. Nonostante la giovane età dimostra personalità e grande intelligenza tattica. Coi piedi ci sa fare. Buon dribbling, ottimo controllo e capacità di tirare con entrambi i piedi fanno di lui un giocatore temibile. E' un giocatore davvero molto duttile, che ha trovato continuità in qualità di esterno offensivo sinistro, ruolo che gli permette di affondare e poi rientrare sul destro e battere così a rete anche con un piede che, comunque, non può definirsi debole. Molto bravo negli inserimenti, potrebbe giocare anche come trequartista per la grande visione di gioco e l'attitudine a servire i compagni meglio piazzati. Potenzialmente può diventare un campione.

MERCATO - Diciamo subito che dietro c'è Ioan Becali, uno di quegli agenti che sanno il fatto loro e sanno fiutare l'affare da lontano. Dietro i migliori talenti rumeni c'è sempre stato lui e, di conseguenza, se si vuol trattare questo giocatore bisogna convincere, a suon di progetto e soldi, l'agente, prima ancora della dirigenza della Dinamo Bucarest. Da qualche mese a questa parte, l'unica squadra ad aver messo Dorin Rotariu nella lista degli acquisti è il Manchester United. Moyes è stato folgorato da questo giocatore e starebbe pensando di portarlo all'Old Trafford già la prossima estate.

LA SCHEDA

NOME: Dorin

COGNOME: Rotariu

NAZIONALITA': Romania

SQUADRA DI APPARTENENZA: Dinamo Bucarest (Romania)

DATA DI NASCITA: 29 luglio 1995

ALTEZZA: 180 cm

PESO: 72 kg

RUOLO: Centrocampista/Attaccante

POSIZIONE: Attaccante esterno/Ala/Trequartista

PIEDE DI CALCIO: Ambidestro

VALORE APPROSSIMATIVO DI MERCATO: 2 milioni di euro




Commenta con Facebook