• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Marco De Marchi su Fabio Borini

Marco De Marchi su Fabio Borini

Il procuratore della 22enne punta del Sunderland in prestito dal Liverpool, in esclusiva a Calciomercato.it


Fabio Borini, 22 anni (Getty Images)
Federico Scarponi

17/03/2014 13:49

CALCIOMERCATO LAZIO ESCLUSIVO AGENTE BORINI FUTURO / ROMA - Superati tutti i problemi fisici che l'hanno assillato nella prima parte della stagione, Fabio Borini è finalmente tornato sui suoi livelli. L'ex Roma sta tentando di guidare il Sunderland - formazione nella quale è arrivato in prestito dal Liverpool lo scorso settembre - verso una difficile salvezza. Calciomercato.it ha parlato del presente e del futuro del 22enne attaccante di Bentivoglio in esclusiva con il suo agente, Marco De Marchi.

IL RITORNO E GLI OBIETTIVI - "Fabio è tornato il giocatore che tutti hanno potuto apprezzare in questi anni - ha esordito De Marchi ai nostri microfoni - Anzi, posso dire senza timore di smentita, che è certamente migliorato sotto tutti i punti di vista. E' un attaccante forte, completo, unico nel suo genere: è estremamente duttile dato che può ricoprire tutti i ruoli dell'attacco, sa dare profondità alla squadra, ha gamba e offre un'incredibile intensità per tutta la gara. Non a caso, è sempre stato apprezzato moltissimo da tutti gli allenatori che l'hanno avuto. In questo momento è concentrato sull'obiettivo salvezza col Sunderland. Lavora tutti i giorni per dare il massimo in campo. In seconda battuta, spera che facendo bene col club, possa guadagnarsi la convocazione in Nazionale per i Mondiali in Brasile".  

FUTURO - "Ora sta facendo davvero bene con il Sunderland. A giugno rientrerà al Liverpool, club al quale è legato da altri due anni di contratto (scadenza giugno 2016, ndr). Contatti con altre società non ne ho avuti, nemmeno dall'Italia (si era parlato di Lazio e Fiorentina, ndr). Come ho detto è dei 'Reds' e se qualcuno fosse interessato, dovrebbe chiamare loro. A fine stagione parlerò con il Liverpool e vedremo il da farsi. Prevedo un'estate molto movimentata. Quel che è certo, è che si trova benissimo in Premier - un calcio che gli è decisamente congeniale - e che è pronto per far parte del parco attaccanti di un top club".  




Commenta con Facebook