• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Mazzarri: "Per vincere non mi manca nulla. Io come Mourinho? Vi spiego"

Inter, Mazzarri: "Per vincere non mi manca nulla. Io come Mourinho? Vi spiego"

Lunga intervista al tecnico nerazzurro che guarda al futuro con rinnovate ambizioni


Walter Mazzarri (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

14/03/2014 12:01

INTER MAZZARRI MOURINHO KOVACIC/ ROMA - Walter Mazzarri vuota il sacco e si racconta in una lunga intervista rilasciata a 'Il Sole 24 ore'. Il tecnico nerazzurro rinnova le ambizioni del club per la prossima stagione, quella del definitivo rilancio, e affronta una volta per tutte il paragone con Mourinho, sinonimo di vittoria in casa interista.

IMPRONTA - "Questo è un anno particolare, dobbiamo investire sul futuro per dare un'identità di gioco alla squadra, lavorare sulla mentalità dei giocatori. L'obiettivo è arrivare più in alto possibile perché se finiamo bene, possiamo iniziare ancora meglio la stagione".

MOURINHO - "Io come Mourinho? Non sta a me dirlo anche se riconosco che per alcune cose ci sono delle affinità - spiega Mazzarri - soprattutto nella difesa del gruppo, nel fare da parafulmine nei momenti più difficili".

VINCERE - "Thohir vuole che l'Inter sia protagonista in Champions League nel 2016? Tanto dipenderà dalla rosa che mi viene affidata: un allenatore può incidere tanto ma non può fare miracoli. Io penso che non mi manchi nulla per vincere".

KOVACIC - "Io posso far giocare chi volete e sono sicuro di migliorarlo. Kovacic non tirava mai in porta, ora lo fa ed è cresciuto molto anche in fase difensiva. E' bravo ma deve aver tempo di completare il suo percorso di crescita".




Commenta con Facebook