• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Europa league > Fabrizio Failla su Juventus-Fiorentina e Porto-Napoli

Fabrizio Failla su Juventus-Fiorentina e Porto-Napoli

Il giornalista della Rai analizza ai microfoni di Calciomercato.it le partite di coppa


Matri (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

13/03/2014 14:22

EUROPA LEAGUE ESCLUSIVO FAILLA JUVENTUS FIORENTINA NAPOLI / ROMA - "Una gara affascinante": Fabrizio Failla, giornalista della Rai, parla così in esclusiva a Calciomercato.it del derby italiano in Europa League tra Juventus e Fiorentina. Il telecronista, ai nostri microfoni, analizza il doppio confronto tra bianconeri e viola: "Juventus-Fiorentina è una partita che sfugge alla regola della coppa europea per cui devi pensare al ritorno: qui non ci possono essere calcoli, sarà una partita atipica. Non ci sarà una squadra che contiene e un'altra che attacca, poi magari i valori tecnici faranno sì che una squadra avrà il predominio. Vedo importante Borja Valero per la Fiorentina e Pirlo nella Juventus: ci saranno molti volti nuovi rispetto alla partita di campionato che quindi non può essere presa come riferimento. Forse Matri potrebbe diventare l'uomo della provvedenza per i viola visto le grandi motivazioni che ha. Sono d'accordo con Montella quando dice che la Juve, considerato il vantaggio in campionato, ha qualcosa in più ma in partita secca può succedere tutto".

PORTO-NAPOLI - Più 'tradizionale' invece il confronto tra Porto e Napoli: "I partenopei hanno scoperto il fascino dell'Europa League che negli scorsi anni non interessava molto - afferma Failla in esclusiva ai nostri microfoni -. Il Napoli ha rischiato molto con lo Swansea, ma ora attraversa una fase positiva in campionato anche per gli infortuni della Roma. Sarà una trasferta delicatissima, molto dipenderà dalla voglia di Higuain di volersi prendere tutto in questa fase finale di stagione: gli azzurri qualche calcolo potranno farlo in vista del ritorno, con il Porto che deve fare la partita e il Napoli che può far male in contropiede".




Commenta con Facebook