• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Pellegrini: "Thohir non e' un 'bauscia', ha il mio stesso entusiasmo"

Inter, Pellegrini: "Thohir non e' un 'bauscia', ha il mio stesso entusiasmo"

L'ex presidente commenta la situazione attuale in casa nerazzurra



12/03/2014 09:42

INTER PELLEGRINI THOHIR MAZZARRI ZANETTI / MILANO - Ernesto Pellegrini, ex presidente dell'Inter, ha rilasciato un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport'.

THOHIR - "Ho cambiato idea su di lui, dopo averlo conosciuto. Mi è sembrato un uomo semplice, disponibile, equilibrato, attento al bilancio, pieno di voglia di fare, ma non un 'bauscia' come diciamo a Milano, non un venditore di fumo. Ha la stessa età che avevo io quando diventai presidente, con il mio stesso entusiasmo di allora".

FUTURO - "Le premesse sono incoraggianti. Ha preso subito un campione come Hernanes e mi sembra intenzionato a fare altri acquisti. Nel giro di due o tre anni, come ha detto lui, l’Inter può tornare a vincere, in fondo meno di quanto ci ha messo con me. L’auspicio è quello di vedere una squadra più italiana, che valorizzi qualche ragazzo del settore giovanile. Guarin? E' una via di mezzo fra Berti e Matthaeus".

MAZZARRI - "A me piace molto, è uno tosto, un grande lavoratore, mi sento di escludere che vada via. Con Thohir non abbiamo mai parlato di lui, ma per quel poco che lo conosco sono convinto che non abbia dubbi su Mazzarri".

ZANETTI - "Lo vedo più come dirigente e in quel ruolo può essere molto utile sia a Thohir sia a Mazzarri. Mi ricorda Facchetti al 100 per cento".

S.D.




Commenta con Facebook