• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > 'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: Fausto Rossi e il gol stori

'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: Fausto Rossi e il gol storico al Barcellona

I voti dei principali ex giocatori del nostro campionato, che hanno salutato l'Italia nell'ultima sessione di mercato


Lo scatto immediatamente successivo al gol di Fausto Rossi (Getty Images)
Hervé Sacchi

11/03/2014 12:47

ITALIANS SPECIALE VOTI PAGELLE EX GIOCATORI SERIE A / ROMA - Il protagonista di giornata non poteva che essere lui: Fausto Rossi ha segnato contro il Barcellona l'unica rete del match, garantendo al suo Valladolid una vittoria importantissima e forse storica. Sicuramente un sogno che si realizza per il centrocampista italiano che, nell'ultimo turno, ha vissuto una delle giornate più importanti della sua carriera. Da sottolineare anche la buona prova di Thiago Ribeiro, capace di andare a segno per ben due volte con l'Oeste, nel match di campionato paulista. In rete anche Mauro Zarate, il quale continua a fare la fortuna del Velez.

EDINSON CAVANI (Paris Saint-Germain) - In panchina.

MARQUINHOS (Paris Saint-Germain): 5,5 - Chance da titolare per l'ex romanista, che fatica a trovare i giusti tempi. Si trova spesso fuori posizione, ma tutto sommato mantiene una discreta solidità con il connazionale Alex.

SERGIO ROMERO (Monaco) - In panchina.

GADJI TALLO (Ajaccio) 5 - Dopo la doppietta della scorsa settimana, sembra un altro giocatore. L'Ajaccio, almeno, si consola con un punto conquistato a Nantes.

M'BAYE NIANG (Montpellier) 5,5 - Un Lille ben organizzato limita le incursioni sue e degli altri elementi offensivi del Montpellier.

STEFAN JOVETIC (Manchester City) - Infortunato.

ERIK LAMELA (Tottenham) - Infortunato.

EMANUELE GIACCHERINI (Sunderland): 5 - Ci si sarebbe aspettato di più, anche dall'ex juventino. Lanciato titolare in questo importante match di FA Cup, viene sostituito prima dei tre affondi decisivi dell'Hull City.

ANDREA DOSSENA (Sunderland): 5,5 - Titolare nel match di coppa, disputa una buona prima parte di gara, ma poi la sua squadra crolla nel giro di 10 minuti nel corso del secondo tempo, compromettendo il passaggio del turno.

MARCOS ALONSO (Sunderland) - Non convocato.

MATHIEU FLAMINI (Arsenal): 6,5 - Titolare nel match di FA Cup vinto contro l'Everton. Dona finalmente sicurezza al reparto centrale del campo, assicurando buona copertura per un Oezil tornato ai massimi livelli.

NICKLAS BENDTNER (Arsenal) - Non convocato.

MARCO BORRIELLO (West Ham) - Non impegnato in gare ufficiali.

ANTONIO NOCERINO (West Ham) - Non impegnato in gare ufficiali.

PABLO ARMERO (West Ham) - Non impegnato in gare ufficiali.

LIBOR KOZAK (Aston Villa) - Infortunato.

MAARTEN STEKELENBURG (Fulham) 5 - Continua a essere troppo discontinuo, anche sui novanta minuti. Alterna buone parate ad alcuni errori banali. Non merita la sufficienza.

NICOLAS ANELKA (West Bromwich Albion) - Non convocato.

BOJAN JOKIC (Villarreal) - In panchina.

HARIS SEFEROVIC (Real Sociedad) - In panchina.

FAUSTO ROSSI (Valladolid): 8 - Segnare al Barcellona e trascinare la tua squadra alla vittoria, fino a ieri, sembrava solo un evento da poter realizzare alla Playstation. E invece il giovane centrocampista azzurro lo ha fatto sul campo. Dopo aver aperto le marcature al 17', ha disputato un'ottima gara anche in fase di copertura. Impeccabile.

OLEKSANDR IAKOVENKO
(Malaga) - In panchina.

MOUNIR EL HAMDAOUI (Malaga) - Non convocato.

EDU VARGAS (Valencia): 5,5 - Soli 25' per lui in questa partita, senza pungere.

SAMUELE LONGO (Rayo Vallecano) - In panchina.

ANTONIO ADAN (Betis Siviglia) 6 - Altra giornata tranquilla, con pochi pericoli e alcun pallone da raccogliere in fondo alla rete.

KEVIN PRINCE BOATENG (Schalke 04): 6 - Non ha avuto grosse occasioni per fare male. C'è chi come Huntelaar, tripletta, ci ha pensato per lui.

LUCA CALDIROLA (Werder Brema): 6,5 - Scontata la squalifica, ritrova il posto in difesa. Disputa una buona prova, contribuendo a rendere inviolata la porta del Werder per la terza gara consecutiva.

GIULIO DONATI (Bayer Leverkusen) - In panchina.

OUASIM BOUY (Amburgo) - In panchina.

SEBASTIEN FREY (Bursaspor) - Non convocato.

BOJAN KRKIC (Ajax): 5,5 - Entra al minuto 51' per uno spento Kishna. Ha un approccio migliore, rispetto alle ultime gare, ma non basta per ottenere la sufficienza.

SIMON POULSEN (AZ Alkmaar): 6,5 - Tiene bene la posizione sulla corsia mancina, dando buoni rifornimenti anche in fase offensiva.

ALEJANDRO GOMEZ (Metalist Kharkiv) - La ripresa del campionato è slittata a data da destinarsi.

ANDREAS GRANQVIST (Krasnodar): 6 - Non è stata una ripresa positiva per la sua squadra, sconfitta in casa contro l'Ural Sverdlovskaya (0-1). Nel complesso dimostra buona forma e attenzione.

FEDERICO PIOVACCARI (Steaua Bucarest): s.v. - Solo 9' per lui.

THIAGO RIBEIRO (Santos): 7,5 - Smaltito l'infortunio, torna più decisivo di prima: prima di testa e poi con un tap-in vincente, firma la doppietta nel match casalingo contro l'Oeste.

ALVARO PEREIRA (San Paolo): 6 - Soffre qualche sortita offensiva del Corinthinas, ma riesce comunque a limitare i danni.

MAURO ZARATE (Velez): 7 - Continua la sua striscia realizzativa (cinque gol in quattro gare), timbrando il cartellino anche nel match contro il Belgrano.

JAIME VALDES (Colo Colo): 6,5 - Torna titolare dopo gli acciacchi che lo hanno costretto a rimanere fuori nel corso della scorsa settimana. Mantiene alto il suo standard di rendimento. Il Colo Colo coglie la sua settima vittoria consecutiva, segnando cinque reti all'Universidad Calera.

GUSTAVO MUNUA (Nacional Montevideo): 6 - Non può far nulla sul gol di Junior, molto ben angolato. Non corre particolari pericoli nel corso della gara.
 
MICHAEL BRADLEY (Toronto FC) - Prima giornata il 15 marzo.




Commenta con Facebook