• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Giudice sportivo: gli squalificati e le decisioni sui cori di Juventus-Fiorentina

Serie A, Giudice sportivo: gli squalificati e le decisioni sui cori di Juventus-Fiorentina

Gianpaolo Tosel ha comunicato le sue decisioni dopo la ventisettesima giornata


I tifosi della Juventus (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

10/03/2014 19:16

SERIE A GIUDICE SPORTIVO / ROMA - Attraverso il suo sito web la Lega Serie A ha reso note le decisioni del Giudice sportivo Tosel dopo la 27esima giornata. Questi gli squalificati per una giornata: Astori, Avelar (Cagliari), Canini (Chievo), Cofie (Genoa), Candreva (Lazio), De Sciglio (Milan), Paletta (Parma), Maicon (Roma), Vives (Torino), Fernandes (Udinese). 

Di seguito quanto invece disposto in relazione a Juventus-Fiorentina: "Il Giudice sportivo, letta la relazione dei collaboratori della Procura federale nella quale, tra l'altro, si riferisce che 'nel corso della gara, ed in particolare nei primi dieci minuti del primo tempo, una parte dei tifosi stipati nella Curva Sud della Juventus intonava un coro le cui parole non sono state percepite dagli scriventi e comunque non erano distinguibili a causa del brusio creato dalle 40.000 presenze di spettatori'; considerato che tale insultante coro, dal biasimevole tenore antisemita, è sufficientemente intellegibile nel file-video allegato come relazione integrativa dalla stessa Procura federale manda al Procuratore federale affinché voglia acquisire, anche tramite l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive presso il Ministero dell'Interno, e di riferire a questo Giudice ogni ulteriore circostanza utile per valutare la dimensione e la percettibilità di tale condotta, nonché in merito all’esposizione nel settore occupato dai sostenitori della soc. Fiorentina di una sorta di manifesto dal tenore asseritamente insultante la memoria della tragedia dell'Heysel".

Ecco quanto invece deciso da Tosel dopo Napoli-Roma: "Il Giudice sportivo, letta la relazione dei collaboratori della Procura federale nella quale, tra l’altro, si riferisce che nel corso della gara (13', 16', 18' e 22 del primo tempo ed 1del secondo tempo) i sostenitori della soc. Roma hanno indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria insultanti cori espressivi di discriminazione territoriale manda al Procuratore federale affinché voglia acquisire, anche tramite l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive presso il Ministero dell’Interno, e di riferire a questo Giudice ogni circostanza utile per l’individuazione del settore occupato presso lo stadio Olimpico da tali sostenitori della soc. Roma.".




Commenta con Facebook