• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Chiellini: "Non vedo un futuro prossimo senza Conte". E su Pogba..

Calciomercato Juventus, Chiellini: "Non vedo un futuro prossimo senza Conte". E su Pogba...

Il difensore bianconero ha parlato della situazione del suo allenatore


Chiellini (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

10/03/2014 18:39

MERCATO JUVENTUS CHIELLINI CONTE / TORINO - Intervenuto alla presentazione di un libro di cui è co-autore, il difensore della Juventus Giorgio Chiellini ha parlato ai microfoni di 'Sky Sport': "In Nazionale c'è stato un normale misunderstanding, ero in mezzo tra fuochi amici. La situazione si è risolta tranquillamente, è andato tutto come doveva e ieri sono riuscito a lavorare come dovevo: lo staff della Nazionale ha fatto quello che era meglio per me. Conte? Proviamo a convincerlo a restare sul campo. Adesso non pensiamo al futuro perchè pensiamo alle partite, ma non vediamo un futuro prossimo senza di lui". 

SCUDETTO - "Siamo consapevoli che veniamo da due weekend molto importanti. Siamo stati bravi e fortunati, abbiamo fatto un grosso passo in avanti verso lo scudetto. Ma l'errore più grande sarebbe quello di adagiarsi, il mese di marzo ci dirà tanto".

CHAMPIONS O MONDIALE - "Non si può scegliere, va bene tutto".

DIFENSORE - "Attualmente il più forte è Thiago Silva e lo sta dimostrando".

FIORENTINA - "Sono passati tanti anni ma sono stato a Firenze e tante persone sono rimaste per l'ambiente e per me è una gara un po' diversa dalle altre".

EUROPA LEAGUE - "Ci proveremo fino alla fine, il sogno sarebbe quello di ncontrare il Napoli in finale: sarebbe un'orgoglio per tutta l'italia".

FINE CARRIERA - "Spero di chiudere qui, non si può mai sapere ma credo che sia la volonta di entrambe le parti quella di continuare insieme".

MONDIALI - "Sarà importante passare il turno, poi negli scontri diretti possiamo giocarcela con tutti".

REAL MADRID - "Dopo i due settimi posti era difficile ripartire ma non c'era nulla di concreto. Per fortuna sono rimasto, altrimenti avrei avuto un grande rimpianto".

IDOLI - "Da bambino il mio idolo era Maldini, ma da calciatore a insegnarmi di più sono stati Cannavaro e Legrottaglie".

FUTURO - Non credo che farò l'allenatore, ma mi piacerebbe rimanere nel mondo del calcio".

POGBA - "Spero che rimanga, per la sua crescita credo che sia importante un altro anno insieme a noi. Si sta consacrando e qui è trattato nel modo migliore per esplodere. Può crscere senza rischiare di bruciarsi".

CHAMPIONS LEAGUE - "Attualmente c'è un gap finanziario notevole con le big europee. Ma a volte le Champions sono strane, l'importante è continuare la nostra crescita. L'Europa League ci servirà anche come percorso di crescita".




Commenta con Facebook