• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Benitez: "Preoccupati se anche l'anno prossimo le cose andranno cosi'"

Napoli, Benitez: "Preoccupati se anche l'anno prossimo le cose andranno cosi'"

L'allenatore dei partenopei ha parlato dei suoi primi mesi in azzurro in un'intervista


Rafa Benitez (Getty Images)
Matteo Zappalà (twitter: MattZappa88)

06/03/2014 14:00

NAPOLI BENITEZ INTERVISTA / NAPOLI - Intervistato dal 'Corriere del Mezzogiorno' l'allenatore del Napoli Rafa Benitez ha parlato a tuttocampo dei suoi primi mesi sulla panchina azzurra e del rendimento della squadra.

INSIGNE - "Deve imparare il modulo per avere lo scatto in più, la condizione fisica è ottima".

CANTERA - "Far crescere il settore giovanile è soltanto una questione di tempo, serve anche trovare giocatori di altre squadre da far crescere nel nostro vivaio. Voglio creare una struttura che resti alla società".

SCUDETTO - "Non posso mentire, è andato. Preoccupazione? Ci sarà da essere preoccupati se anche il prossimo anno le cose andranno in questo modo".

NAPOLI - "E' una città meravigliosa. Non è facile trovare tante cose così belle in una sola città. La belezza è qui".

CAMBIO DI MODULO - "Non cambio decisione ogni partita solo perché subiamo un gol o un giocatore fa un errore. Dobbiamo avere un'idea. I giocatori hanno bisogno di sicurezze. Siamo una squadra che molto spesso si sbilancia. Stiamo lavorando su questo assetto".

BRITOS - "Più forte di Cannavaro? Ognuno ha le proprie qualità".

OBIETTIVO - "Dobbiamo puntare a ciò che possiamo raggiungere, nel nostro caso è il secondo posto in campionato. Serve creare la mentalità giusta per competere contro tutti e trovarsi pronti la prossima stagione con gli uomini giusti".

ROSA - "Abbiamo 17 giocatori nelle Nazionali, non è da tutti. I giocatori importanti vogliono venire qui".




Commenta con Facebook