• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Buffon: "Ritiro? Parla il campo. Se qualcuno pensa a un'alternativa

Calciomercato Juventus, Buffon: "Ritiro? Parla il campo. Se qualcuno pensa a un'alternativa..."

Il capitano della Juve e della Nazionale ha parlato del suo futuro


Gianluigi Buffon (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

04/03/2014 18:53

SPAGNA ITALIA CONFERENZA STAMPA BUFFON / MADRID (Spagna) - Gianluigi Buffon, capitano della Juventus e della Nazionale, ha parlato in conferenza stampa a Madrid per l'amichevole Spagna-Italia.

BUFFON SUL MOMENTO ATTUALE - "E' il momento più bello e tutte qeste responsabilità arrivano a puntino, perché credo di avere la giusta maturità per districarmi. Quello che mi interessava era recuperare dopo l'operazione e riprendere a dare continuità alle prestazioni. Questo significa che sto ancora bene".

RITIRO - "Per uno sportivo, l'unica verità è quella del campo. Se le prestazioni sono buone, a certe conclusioni non ci arrivi. Se qualcuno vorrà provare alternative, avrà tutto il diritto di farlo".

POLEMICA CONTE-PRANDELLI - "Non sono a conoscenza di quanto accaduto nello specifico e ho un ruolo e un età che mi permette di poter limitarmi ad osservare. C'è stato sicuramente un malinteso. Ognuno cerca di tutelare la propria squadra".

SPAGNA-ITALIA - "E' sempre un'amichevole. E' una partita importante e non vogliamo sfigurare, continuando questo processo di crescita. Poi con la Spagna non c'è sentimento di rivalsa. Sono talmente forti, che dai il massimo e se perdi, fai i complimenti all'avversario".

BALOTELLI - "Mario non ha bisogno di nessun consiglio, lui è uno che vuole vivere la vita al massimo. Sente perfettamente il nostro affetto, ci fa anche molto ridere".




Commenta con Facebook