• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Italia > Martin Guastadisegno su Gabriel Paletta

Martin Guastadisegno su Gabriel Paletta

Il procuratore del roccioso centrale dele Parma intervistato, in esclusiva, da Calciomercato.it


Gabriel Paletta (Getty Images)
Alessio Lento (Twitter: @lentuzzo)

04/03/2014 14:00

PARMA ITALIA ESCLUSIVO AGENTE PALETTA NAZIONALE PRANDELLI MERCATO / ROMA - Gabriel Paletta è, insieme a Ciro Immobile, entrato per la prima volta a far parte delle convocazioni del commissario tecnico della Nazionale italiana Cesare Prandelli. Il difensore centrale del Parma, argentino ma di origine calabrese, ha convinto il tecnico dell'Italia e adesso ha tutta l'intenzione di giocarsi le sue carte in vista delle convocazioni per il Mondiale brasiliano. "E' contentissimo di questa convocazione, sta vivendo i giorni più felici da calciatore - le parole di Martin Guastadisegno, agente di Paletta, a Calciomercato.it - Voleva fortemente la Nazionale italiana, è un sogno che si avvera. Aspettava con ansia la chiamata del commissario tecnico Prandelli, perché si sente italiano a tutti gli effetti. Cercherà di sfruttare al meglio questa possibilità in vista del Mondiale".

DONADONI E PARMA - Il tecnico dei gialloblu, Roberto Donadoni, da tempo spinge per un approdo in Nazionale del 28enne calciatore nativo di Buenos Aires. "Quando un giocatore arriva al livello di Gabriel, l'allenatore del club è sempre molto importante. La fiducia di Donadoni, della società e di tutti i tifosi sono fattori che hanno spinto Paletta in Nazionale - continua Guastadisegno a Calciomercato.it - Ma lo stesso giocatore ha fatto un gran lavoro, ha dimostrato in questi anni italiani di essere un difensore di alto livello e per questo molte squadre lo cercano".

MERCATO -  Già in gennaio il nome di Paletta è stato accostato a Napoli, Roma e Milan, ma alla fine il giocatore è rimasto agli ordini di Donadoni. "A gennaio si è parlato con il Parma, ma abbiamo pensato che non era intelligente cambiare squadra. Sappiamo che in gialloblu è considerato un giocatore importante e nella sua testa c'è solo di fare un grande campionato con il Parma, cercare di raggiungere l'Europa con questa maglia e disputare il Mondiale con la Nazionale italiana".

E' ancora presto per parlare del mercato estivo, ma le pretendenti non mancano: "Dopo il Mondiale, se dovesse essere scelto da Prandelli per la competizione, valuteremo insieme al Parma il futuro e quello che può essere il meglio per tutte le parti in causa. Ma adesso gli unici obiettivi sono l'Europa con il Parma e il Mondiale con l'Italia", ha concluso Guastadisegno a Calciomercato.it.

VIDEO CM.IT - IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: GABRIEL PALETTA




Commenta con Facebook