• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > VIDEO - Speciale 'Man of the week': il tedesco volante voluto da Mourinho

VIDEO - Speciale 'Man of the week': il tedesco volante voluto da Mourinho

La rubrica di Calciomercato.it sul giocatore straniero che piu' si e' messo in luce nell'ultimo fine settimana internazionale


Andre' Schuerrle
Jonathan Terreni

03/03/2014 17:38

VIDEO SERIE A CALCIATORE SETTIMANA / ROMA - Nuovo appuntamento con la rubrica di Calciomercato.it sul giocatore straniero che più si è messo in luce nel weekend calcistico internazionale. La 'top 3' della settimana vede al primo posto la tripletta di Schuerrle. Sul podio anche il ritorno di Cavani e il trascinatore dell'Athletic BilbaoAduriz.

 

MAN OF THE WEEK 

1° SCHURRLE (Chelsea)

2° CAVANI (Psg)

3° ADURIZ (Athletic Bilbao)

 

IL TEDESCO VOLANTE - La caparbietà dei tedeschi, si sa, è un loro marchio di fabbrica, anche nel calcio e Andrè Schuerrle ne è la dimostrazione. Lui, uno dei migliori talenti prodotti negli ultimi anni dal calcio made in Deutschland, era arrivato a Londra in estate dopo la gavetta col Mainz e l'esplosione con il Leverkusen, voluto fortemente da Josè Mourinho. Le perplessità iniziali però avevano ridimensionato il valore del suo acquisto, complice una scarsa continuità che lo ha fatto viaggiare a corrente alternata. Lo 'Special One' però ha invitato tutti alla calma perchè nel ragazzo di Ludwigshafen aveva intravisto le qualità giuste per i 'Blues' e i 22 milioni di euro sborsati sarebbero risultati alla lunga un investimento azzeccato. E così ecco puntuale la conferma. La tripletta con la quale il tedesco ha steso il Fulham nel derby del West London è la precisa espressione delle sue migliori qualità: velocità, tecnica e cinismo. Un, due, tre e pallone portato a casa. E' già a quota sei reti con i 'Blues' in Premier, al pari di un certo Samuel Eto'o. Di certo se continuerà così sarà difficile adesso toglierlo dagli udici titolari per 'Mou' (e anche per il ct della Germania Loew in Brasile), che anche stavolta sembra aver colpito nel segno.

CAVANI IL RITORNO - Non poteva aspettarsi ritorno migliore Edinson Cavani, che col Psg non vedeva il campo dallo scorso 31 gennaio. Non che il 'Matador' fosse finito nel dimenticatoio, ma le continue magie di Ibrahimovic e la marcia inarrestabile della squadra parigina verso il titolo ne avevano fatto sentir meno la mancanza. Lui però ci teneva ad alzare la voce e far notare la differenza con la sua presenza al centro dell'attacco. La coppia delle meraviglie con 'Ibra' funziona alla grande, anche se a servirgli l'assist con il quale ha messo il sigillo al 2-0 nel 'Classico' francese contro il Marsiglia è stato Lucas. Poi un'esultanza per scrollarsi di dosso tutte le scorie di un extracampo che non gli competono. Il tutto per dimostrare, semmai ce ne fosse bisogno, che lui resta uno degli attaccanti più forti al mondo.

CHI L'ADURIZ LA VINCE - Sicuramente un nome non conosciuto a tutti. Non certo una stella mondiale capace di far staccare assegni milionari. Aritz Aduriz, spagnolo classe 1981, professione attaccante, ha lasciato il segno nell'anticipo di Liga venerdì scorso quando il suo Athletic Bilbao ha schiacciato per 4-0 il Granada della famiglia Pozzo, confermando una stagione straordinaria, arricchita da una quarto posto sempre più consolidato alle spalle dei tre giganti della vetta. Sua la tripletta che ha spaccato in due la partita (nove i gol in stagione) e che ha lanciato i biancorossi verso una qualificazione alla Champions sempre più vicina. E c'è già chi da quelle parti si è dimenticato di Llorente.

VIDEO - La tripletta di Schuerrle contro il Fulham nell'ultima giornata di Premier League




Commenta con Facebook