• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Juventus, Galliani: "Berlusconi sereno e soddisfatto, stiamo crescendo"

Milan-Juventus, Galliani: "Berlusconi sereno e soddisfatto, stiamo crescendo"

L'amministratore delegato rivela: "Anche Agnelli ha riconosciuto il nostro predominio nel primo tempo"



03/03/2014 10:46

MILAN JUVENTUS GALLIANI BERLUSCONI / MILANO - Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, ha commentato la partita contro la Juventus attraverso il sito internet rossonero:

LA PARTITA - "Ne parlavo fino a un istante fa con il Presidente: la squadra sta crescendo. Ho sentito Berlusconi sereno, soddisfatto della prova della squadra. L'uscita di Poli credo abbia cambiato la partita. Peccato, abbiamo giocato bene, abbiamo giocato un primo tempo fantastico. Quando si perde dispiace, ma vedo il bicchiere mezzo pieno. I trequartisti rientravano bene, ha fatto bene la difesa, ma il calcio è fatto così. E' un momento così. Ci sono stagioni e stagioni, è così. Anche Agnelli riconosceva che il primo tempo è stato di dominio assoluto del Milan. Nello spogliatoio i giocatori ne avevano coscienza. Clarence negli spogliatoi ha parlato ai giocatori, stimolandoli, gli ha detto tutto quello che abbiamo visto noi tifosi: una squadra che ha giocato alla pari con la Juventus. Non si è vista differenza tra Milan e Juve".

FUTURO - "I tifosi guardano avanti, stanno capendo che il Milan è in crescita. E' la realtà. Non credo che ci sia mancanza di concentrazione, la squadra è ultra-concetrata, lo vedo anche a Milanello. Non credo calerà la tensione".

S.D.




Commenta con Facebook