• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-CATANIA

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-CATANIA

Antonelli e Sturaro firmano il successo dell'undici di casa. Torna a casa a mani vuote la formazione di Maran


Luca Antonelli(Getty Images)
Giorgio Elia

02/03/2014 17:52

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-CATANIA/GENOVA - Allo stadio 'Ferraris' il Genoa supera per 2-0 il Catania nel match valido per il ventiseiesimo turno di campionato. Antonelli e Sturaro firmano il successo della formazione di Gasperini. Ha pesato l'assenza di Bergessio in casa etnea, con l'undici di Maran costretto sempre al penultimo posto in classifica.

GENOA

Perin  6 - Pomeriggio tranquillo con interventi soprattutto in presa alta per lui.

Burdisso 6 - Perde a volte la concentrazione fidandosi troppo dei suoi mezzi, riuscendo comunque a far valere la sua esperienza all'interno della propria area di rigore.

Portanova 6,5 - Concede un occasione agli avversari con un errore nel controllo della sfera di gioco, riuscendo ampiamente a recuperare l'errore commesso nel proseguo dell'incontro.

Antonini 6,5 - Mantiene alta la guardia riuscendo a contrastare anche nelle situazione da palla inattiva gli abili saltatori avversari. Dal 83's.t. Calaio s.v.

Motta 5,5 - Subisce a tratti l'esuberanza di Biraghi, non riuscendo a incidere in fase di spinta.

Sturaro 7 - Buono il suo apporto in mezzo al campo in fase di interdizione. con una buona qualità mostrata anche in fase di palleggio. Impreziosisce la sua prestazione con la rete che chiude l'incontro con la complicità di Andujar.

Bertolacci 5,5 - A volte troppo irruenti rimedia un giallo che non gli permetterà di scendere in campo la prossima settimana a Verona, non si tira mai indietro nell'offrire alla manovra offensiva della squadra una soluzione con le sue avanzate. Dal 45's.t. Fetfatzidis 6,5 - Regala il cambio di passo alla squadra in avanti, sfiorando la rete con un calcio di punizione con il suo mancino sul quale Andujar è però super.

Antonelli 7 - Buon lavoro sull'out di sinistra contraddistinto da attenzione nella fase difensiva e di aggressività in quella offensiva, con ottime iniziative sulla stessa linea di Sculli. Proprio da una combinazione tra i due nasce il suo gol che sblocca il risultato iniziale.

Konate 6 - La sua partita vive di fiammate con interessanti iniziative in velocità, con un gran gol sfiorato nel primo tempo con una botta secca dalla distanza.

Gilardino 5,5 - Ingaggia un duello con Andujar con l'estremo difensore argentino che ha la meglio, lavorando parecchio spalle alla porta per i compagni del reparto offensivo.

Sculli 6,5 - Grande cuore da parte del numero dieci rossoblù, determinante nell'azione della rete di Antonelli e sempre pronto nel fornire il suo apporto in ripiegamento difensivo. Dal 59's.t. Cabral 6 - Si occupa soprattutto di lavorare in fase rottura davanti ala difesa.

Allenatore Gasperini 6,5 - La sua squadra riesce a sbloccare quasi subito il risultato iniziale gestendo il vantaggio con intelligenza senza tirarsi indietro nel cercare la via del raddoppio arrivato poi nel finale.

CATANIA

Andujar 6 - Dopo aver compiuto un miracolo deve poi arrendersi al tap-in di Antonelli, chiudendo in faccia la porta a Gilardino in un palio di occasioni. Compie un grandissimo intervento su un calcio di punizione di Fetfatzidis. Rovina la sua prestazione con l'errore sulla conclusione di Sturaro che chiude l'incontro.

Peruzzi 6,5 - Non particolarmente brillante in fase difensiva sorpreso alle spalle dalle iniziative di Sculli, riesce ad essere comunque efficace nelle rare occasioni nelle quali si spinge in avanti.

Bellusci 4 - Soffre la dinamicità e la maggiore velocità di Konate e non gli va meglio quando viene chiamato ad arginare l'esperto Gilardino. Dopo aver rimediato l'ennesimo cartellino giallo della stagione per la sua eccessiva irruenza, commette una ingenuità facendosi espellere per somma di ammonizioni.

Spolli 5 - Dal suo intervento scomposto sul traversone di Sculli nasce la rete di Antonelli che rompe gli equilibri.

Rolin 6 - Il più attento e preciso nei disimpegni dei tre centrali schierati da Maran.

Izco 6 - Prova a suonare la sveglia in casa rossazzurra facendo valere la sua grinta e determinazione da capitano, ma si ritrova spesso a predicare nel buoi.

Lodi 5 - Torna in quello che era stato il suo stadio in avvio di stagione, non riuscendo però a innalzare la qualità della sua squadra in mezzo al campo ben controllato dalla dinamicità di Sturaro e Bertolacci. Dal 65's.t. Monzon 5 - Non è determinate nell'aumentare la spinta per la sua squadra sull'out di sinistra.

Rinaudo 5,5 - Meno brillante rispetto alle precedenti uscite, viene inghiottito dal centrocampo rossoblù non riuscendo così ad entrare con determinazione nella partita.

Biraghi 6 - Spinge più di Peruzzi sulla sua fascia di competenza, abbassando sposso la sua posizione a supporto dell'azione difensiva di Bellusci prima e Spolli poi. Dal 65's.t. Fedato 6 - Tanto movimento in avanti e grande abilità nel fornire ai compagni un'opportunità di passaggio con la sua capacità di liberarsi dell'avversario di turno.

Plasil 5,5 - Si adopera in entrambe le fase sostentando la squadra in fase di interdizione e facendosi trovare pronto nel supportare l'azione di Keko in avanti.

Keko 5 - Troppo leggero lo spagnolo viene facilmente annullato dai centrali della formazione di Gasperini. Dal 72's.t. Leto s.v.

Allenatore Maran 6 - Non bastasse l'assenza per squalifica di Bergessio è costretto a cambiare sistema di gioco per l'espulsione di Bellusci con la squadra sotto di un gol, con i suoi ragazzi che mantengono comunque un buon atteggiamento.

Arbitro Irrati 6 - Buona la sua direzione di gara, corretta la decisione di espellere Bellusci per doppia ammonizione. 

TABELLNO

GENOA-CATANIA 2-0

GENOA (3-4-3): 1 Perin, 8 Burdisso, 90 Portanova, 3 Antonini(Calaio 83's.t.), 21 Motta, 69 Sturaro, 91 Bertolacci(Fetfatzidis 45's.t.), 13 Antonelli, 77 Konate, 11 Gilardino, 10 Sculli(Cabral 59's.t.). A disp.: 53 Bizzarri, 95 Albertoni 4 De Maio, 15 Marchese, 14 Cofie, 26 Centurion, 29 De Ceglie.. All.: Gasperini.

CATANIA (3-5-1-1): 21 Andujar, 14 Bellusci, 3 Spolli, 5 Rolin, 2 Peruzzi, 13 Izco, 10 Lodi(Monzon 65's.t.), 15 Rinaudo, 34 Biraghi, 8 Plasil(Fedato 65's.t.), 26 Keko(Leto 72's.t.). A disp.: 1 Frison, 35 Ficara, 6 Legrottaglie, 24 Gyomber, 22 Alvarez, 33 Capuano, 23 Boateng, 32 Petkovic. All.: Maran.

Arbitro: Irrati

Marcatori: Antonelli(G) 14'p.t., Sturaro(G) 85's.t.

Ammoniti: Bertolacci(G), Sturaro(G), Cabral(G)

Espiulsi: Bellusci(C)

 




Commenta con Facebook