• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Cagliari-Udinese, Guidolin: "Serve risultato positivo per presente e futuro"

Cagliari-Udinese, Guidolin: "Serve risultato positivo per presente e futuro"

L'allenatore ha parlato in sala stampa alla vigilia della partita contro i rossoblu



01/03/2014 14:16

CAGLIARI UDINESE CONFERENZA STAMPA GUIDOLIN / UDINE - Francesco Guidolin, allenatore dell'Udinese, ha parlato in sala stampa alla vigilia della partita contro il Cagliari.

LA PARTITA - "Siamo alla ricerca di un risultato positivo che sarebbe molto importante per il nostro presente e per il prossimo futuro. Il Cagliari è una squadra attrezzata in grado di mettere in difficoltà l'avversario di turno. I sardi sono molto solidi e determinati, abbiamo avuto una dimostrazione domenica scorsa a San Siro. Il reparto avanzato è ricco di qualità, ma non voglio soffermarmi solo sugli attaccanti perché si tratta di una buona compagine sotto ogni aspetto. Dovremo tirar fuori il nostro meglio ed esprimerci al 100%, come sempre".

CINISMO - "A Genova ci siamo costruiti le occasioni per andare sullo 0-3 e sull'1-4, ma non le abbiamo sfruttate e sappiamo come è andata a finire. In certi frangenti bisogna imparare a essere sportivamente spietati. Abbiamo lasciato punti in giro perché non abbiamo avuto la capacità di chiudere le partite".

ASSENTI - "Non parlo degli assenti degli altri, anche a noi manca qualcuno e preferisco guardare in casa nostra. Andremo in Sardegna senza Domizzi, Lazzeri, Bubnjic e Neuton, ma la squadra ha lavorato bene per tutta la settimana e siamo in forma sotto l'aspetto fisico-atletico. Dobbiamo misurarci con l'avversario di turno giocando con personalità, coraggio e concentrazione".

DI NATALE - "Aggiungere qualcosa su Totò mi sembra quasi banale. Ha recuperato la forma fisica e in questo momento è tonico e brillante. Lui ha qualità che non sono normali. In vita mia ho visto pochi calciatori con la sua classe".

TRIDENTE PEREYRA-DI NATALE-MURIEL - "E' una soluzione plausibile, non sarebbe eccessivamente offensiva, ma devo valutare tante piccole cose. L'equilibrio deve essere una condizione imprescindibile".

S.D.




Commenta con Facebook