• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Lo Giudice su Schalke 04-Real Madrid, Wiese e Mandzukic

Lo Giudice su Schalke 04-Real Madrid, Wiese e Mandzukic

Il giornalista ha parlato ai microfoni di Calciomercato.it della sfida di Champions e di calciomercato


Bale (Getty Images)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

26/02/2014 16:43

SCHALKE REAL MADRID ESCLUSIVO LO GIUDICE MANDZUKIC WEISE / ROMA - Una partita senza storia: Schalke-Real Madrid, sfida degli ottavi di finale di Champions League, vede gli spagnoli come nettamente favoriti. Ne è convinto Federico Lo Giudice, giornalista di 'Sky', esperto di calcio tedesco, che in esclusiva a Calciomercato.it dichiara: "Vince nettamente il Real Madrid. Lo Schalke arriva con tre quarti di difesa fuori causa. I tedeschi giocheranno con questo 4-2-3-1 con Boateng a centrocampo e Huntelaar unica punta. Lo Schalke sa che il Real è tra le squadre più forti al mondo, sanno che non partono favoriti e che l'unica speranza è giocare al massimo per tutti i novanta minuti". 

La disparità di mezzi in campo questa sera a Gelsenkirchen è tale che anche i tifosi di casa si aspettano una sconfitta: "Vicino a dove alloggia il Madrid - spiega Lo Giudice - ci sono stati molti tifosi tedeschi e spagnoli che si sono incontrati per festeggiare. Si vive l'evento come una festa con molta tranquillità. Lo Schalke arriva a questa partita con tanti problemi, mentre il Real è a pieno regime: i padroni di casa hanno Mayer, Boateng e Huntelaar, poi il resto della squadra non è granché. Per me la qualificazione sarà decisa già stasera: non credo che lo Schalke prenda quattro gol come il Leverkusen con il PSG, ma mi aspetto un risultato tipo Arsenal-Bayern Monaco". 

WIESE - Archiviato il capitolo Champions, Lo Giudice ai microfoni di Calciomercato.it affronta anche il tema mercato, partendo dall'interesse del Napoli per Wiese (leggi l'esclusiva della nostra redazione): "Il portiere vuole restare fermo fino a giugno anche perché ha preso sei milioni di euro dopo la rescissione con l'Hoffenheim: la sua intenzione è di aspettare la fine della stagione e poi vedere, ma l'estero è l'ultima opzione". 

MANDZUKIC - "Difficile che vada alla Juve, primo perché non è detto che il Bayern lo lasci andare, poi c'è la possibilità che vada al Borussia. Per molti è fantacalcio, ma per me non lo è perché parliamo comunque di una squadra solida".

ALTRI NOMI - "A parte questi due nomi non ci sono grandi movimenti: si può parlare dell'accordo tra Juve e Werder con qualche bianconero che arriverà a Brema visto che il club tedesco diventerà una sorta di società satellite. Per il resto Kroos non verrà mai in Italia sia per motivi economici (già ora guadagna quattro milioni e ne vorrebbe sette) sia perché il Bayern è pronto a rifargli il contratto. Stessa cosa per Contento che già guadagna due milioni di euro. Per Meyer invece la Fiorentina si è mossa in ritardo: lo Schalke ormai gli ha rinnovato il contratto con una clausola rescissoria molto alta. A lasciare la Germania potrebbe essere invece Dante: ha ricevuto un'offerta importante dal City". 




Commenta con Facebook