• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Perrotta su Roma-Inter e corsa scudetto

Perrotta su Roma-Inter e corsa scudetto

L'ex centrocampista della Nazionale ha rilasciato un'intervista a Calciomercato.it


Simone Perrotta (Getty Images)

26/02/2014 11:26

ROMA INTER PERROTTA INTERVISTA / ROMA - Gente in strada, centurioni, bandiere e cori: ieri sera a Roma, in un noto ristorante nel quartiere San Giovanni, la tifoseria giallorossa ha reso omaggio a Simone Perrotta, centrocampista Campione del Mondo nel 2006, che la scorsa estate ha appeso gli scarpini al chiodo dopo una militanza di nove stagioni nel club capitolino. L'ex calciatore, intervistato in esclusiva da Calciomercato.it, ha detto la sua sulle ambizioni scudetto della squadra di Garcia: "La Roma può assolutamente credere alla vittoria finale - esordisce Perrotta ai nostri microfoni - perchè la squadra sta dimostrando le sue potenzialità. Con la determinazione degli ultimi tempi e con le ultime grandi prestazioni è riuscita anche a recuperare alcuni punti sulla Juventus. Poi a tre giornate dalla fine i miei ex compagni avranno lo scontro diretto in casa e quello conterà molto. Attualmente i punti da recuperare sono solo tre, perchè considero già vinta la partita da recuperare con il Parma".

SFIDA - Protagonista in campo di tanti Roma-Inter decisivi per lo scudetto e per la Coppa Italia, Simone Perrotta dice la sua sul match tra giallorossi e nerazzurri in programma sabato sera: "Sulla carta con l'Inter non ci dovrebbe essere partita, vista la differenza di punti e di valori in campo tra le due squadre. Poi sono partite particolari, di fronte ci sarà comunque l'Inter che ha giocatori importanti e sarà una partita da giocare al massimo. Chiunque potrà essere decisivo, l'importante è che la Roma vinca".

AMARCORD - "Ricordo con maggiore piacere due Roma-Inter - conclude Perrotta a Calciomercato.it - entrambe in Coppa Italia: quella che vincemmo 6-2 in casa e perdemmo 2-1 a Milano vincendo il trofeo dopo tante finali perse contro di loro, e la prima finale unica all'Olimpico in cui vincemmo 2-1. Un nuovo Perrotta? Non lo so, ci sono tanti giocatori molto bravi in Italia, ma non mi è mai piaciuto sponsorizzarmi quando giocavo, figuriamoci adesso che ho smesso".




Commenta con Facebook