• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Thohir: "Mourinho? Sarebbe bello, ma abbiamo Mazzarri. Bisogna migliorare la Serie A&quo

Inter, Thohir: "Mourinho? Sarebbe bello, ma abbiamo Mazzarri. Bisogna migliorare la Serie A"

Il presidente nerazzurro ha analizzato anche la rosa interista



25/02/2014 17:14

INTER THOHIR MOURINHO MAZZARRI ARBITRI / MILANO - Giornata di interviste per il presidente dell'Inter Erick Thohir che si concede anche ai microfoni di 'Rai Sport' e si sofferma in particolar modo sulla questione arbitri: "E' una grande sfida eccitante, sono covinto che possiamo cambiare l'Inter e la Serie A. Bisogna migliorare il club e anche gli arbitri, componente molto importante per tutto il movimento. Arbitri? Non voglio dare giudizi perché sono i migliori al mondo sebbene ci sia stato un momento nerissimo nella storia. E' importante che in Serie A si cominci a rivedere tutta la strategia di tutte le componenti, non solo il business ma anche gli arbitri che devono essere grande parte di questo cambiamento globale del calcio italiano. E' importante che non incidano troppo. E' importante rispettarli così credo che potranno svoltare".

Thohir, poi, prosegue: "Ora la squadra non sta giocando bene. La squadra e l'allenatore devono essere performanti, ma allo stesso tempo devono divertirsi perché altrimenti diventa difficile. E' molto importante per i giocatori e per l'allenatore raggiungere i risultati per i tifosi. Abbiamo un'ottima squadra ed a gennaio abbiamo aggiunto pochi giocatori per bilanciare la squadra. In avanti abbiamo Milito, Palacio, Icardi e Botta. Sono quattro attaccanti e credo che siano sufficienti. Ci deve essere competizione tra di loro e poi è l'allenatore che decide. Abbiamo Jonathan e Nagatomo sulle fasce e poi abbiamo preso D'Ambrosio. Mazzarri? Deve divertirsi di più. E' giusto lavorare con passione sfidandosi a dare il meglio. L'obiettivo è arrivare quarti o quinti perché dobbiamo andare in Europa. Mourinho? Sarebbe bello averlo, ma adesso abbiamo Mazzarri. Spero di raggiungere grandi successi con lui, poi vedremo. Non posso promettere nulla, è uno dei più grandi allenatori del mondo, ma ora siamo concentrati su Mazzarri. Baggio? Sono un suo grande fan, ho una sua maglia. Credo sia un simbolo del calcio italiano".

L.P.




Commenta con Facebook