• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altre Europee > Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventesima giornata

Punto Liga I Romania, risultati e classifica ventesima giornata

Il 2014 si apre all'insegna della Steaua Bucarest, mentre al Petrolul non basta Mutu


Laurentiu Reghecampf (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

25/02/2014 12:01

PUNTO LIGA I RISULTATI CLASSIFICA / BUCAREST (Romania) – Dopo la pausa invernale si torna a giocare sui campi della Liga I rumena, e la Steaua Bucarest fa capire da subito di voler chiudere al più presto i giochi per il titolo. La squadra più titolata del Paese balcanico, nota nel calcio internazionale per la storica vittoria della Coppa dei Campioni nel 1986, dopo aver ripreso la testa della classifica la scorsa settimana grazie alle vittorie su Concordia Brasov e Universitatea Cluj nei due match di recupero in programma prima della ripresa, completa l'opera battendo nettamente ancora una volta il Concordia sul suo campo con un perentorio 1-4. La formazione di Reghecampf mette in luce il solito Federico Piovaccari, arrivato al settimo gol in campionato, e soprattutto il nuovo acquisto Sanmartean, esperto trequartista che in passato ha giocato anche in Grecia e Olanda e che a gennaio è stato prelevato dal Vaslui

CONCORRENZA - Quella che una volta era la squadra dell'esercito di Ceausescu appare nettamente la favorita del torneo, e difficilmente l'Astra potrà opporsi a questo strapotere. I secondi in classifica cominciano in ogni caso il loro 2014 nel migliore dei modi, battendo senza patemi il Corona Brasov. Alla squadra di Giurgiu, città di confine con la Bulgaria, non resta che sperare in un passo falso della capolista, impegnata sabato prossimo nell'impegnativo derby con la Dinamo Bucarest.

RITORNO – Il 2014 della Liga I inizia con un gradito ritorno: dopo anni di gol e scorribande varie nei più importanti campionati europei, Adrian Mutu è tornato a giocare nel campionato di casa sua con la maglia del Petrolul Ploiesti, squadra ambiziosa in cui milita anche l’ex 'italiano' Zicu. Per l'ex attaccante della Fiorentina, sceso in campo con il numero 10 e la fascia di capitano al braccio con i colori della bandiera rumena, l'esordio non è stato tuttavia da ricordare: poco incisivo sul terreno di gioco, Mutu ha assistito inerme al pareggio del Brasov nel finale su rigore, dopo che la sua squadra era andata in vantaggio grazie ad un'autorete di Madeira. Un risultato che fa svanire forse definitivamente le ambizioni del Petrolul di aggiudicarsi il titolo, visti i sette punti di distacco dalla Steaua Bucarest.

LE ALTRE – Il terzo posto di Mutu e compagni non sembra tuttavia in pericolo, visto lo stop subito dal Pandurii sul campo dell'Otelul Galati. Se CFR Cluj e Pandurii Targu Jiu non vanno oltre uno scialbo 0-0, la Dinamo Bucarest, che si appresta a provare a mettere i bastoni tra le ruote agli odiati cugini, inizia malissimo l'anno cadendo in casa contro il Viitorul Constanta: la squadra di proprietà di Gheorghe Hagi rimonta nel finale e ottiene una vittoria che la tira fuori, almeno per il momento, dal gruppo di quattro squadre destinate alla retrocessione. La sconfitta del Botosani sul campo del Sageata Novodari consente infatti alla squadra capitanata dall'ex catanese Dica di raggiungere il quint'ultimo posto, in una lotta per la salvezza che si preannuncia avvincente e nella quale solo il Corona Brasov, mestamente ultimo a soli 10 punti, sembra non avere chance residue.

RISULTATI

Sageata Novodari-Botosani 1-0: 29’ Guerra;

Astra Giurgiu-Corona Brasov 3-0: 42’ Papp, 81’ William, 90’+1 Matel;

Otelul Galati-Pandurii 1-0: 50’ Marquinhos;

Dinamo Bucarest-Vitorul Constanta 1-2: 7’ Tucudean (D), 80’ aut. Cioinac (V), 88’ Larie (V);

CFR Cluj-Vaslui 0-0;

Brasov-Petrolul Ploiesti 1-1: 69’ aut. Madeira (P), 90’+3 rig. Ionescu (B);

Ceahlaul Piatra Neamt-Universitatea Cluj 1-1: 27’ Constantinescu (C), 64’ Bucsa (U);

Concordia-Steaua Bucarest 1-4: 6’ Chipciu (S), 12’ Sanmartean (S), 50’ Stanciu (S), 80’ Piovaccari, 90’+1 Papasterianos (C);

Gaz Metan Medias-Poli Timisoara 0-1: 89’ Nanu.

CLASSIFICA

Steaua Bucarest 48 punti, Astra Giurgiu 45, Petrolul Ploiesti 41, Pandurii 34, Dinamo Bucarest 32, Vaslui 30, CFR Cluj 29, Ceahlaul 28, Gaz Metan Medias 27, Concordia 25, Poli Timisoara 25, Sageata Navodari 22, Otelul Galati 21, Viitorul Constanta 21, Botosani 20, Brasov 17, U. Cluj 17, Corona Brasov 10.




Commenta con Facebook