• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Balotelli: "Con Mourinho sana amicizia. Tornare in Premier? Nulla e' i

Calciomercato Milan, Balotelli: "Con Mourinho sana amicizia. Tornare in Premier? Nulla e' impossibile"

Super Mario si racconta: "Negli ultimi due anni sono cresciuto molto. Ammiro Obama, ha cambiato il mondo"


Balotelli (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

24/02/2014 18:47

CALCIOMERCATO MILAN BALOTELLI MOURINHO OBAMA/ ROMA - Mario Balotelli si racconta a 360 gradi: in un'intervista rilasciata a 'Soccer Italia Magazine' - e riportata da 'Gazzetta.it' - l'attaccante del Milan svela la natura del suo rapporto con José Mourinho, fissa gli obiettivi personali (dal Mondiale alla Scarpa d'Oro) e ribadisce la sua ammirazione nei confronti di Barack Obama.

MOURINHO - "Quando me ne andai dal Manchester City dissi ai tifosi che non mi sarei mai visto in Inghilterra con una maglia diversa. Nel calcio però nulla è impossibile. Il mio rapporto con Mourinho? Entrambi abbiamo grande personalità che a volte ci causava problemi ma abbiamo avuto rispetto uno dell'altro e ora c'è una sana amicizia".

MONDIALE - "Tutti pensano al Mondiale, ma è importante mantenere la concentrazione: prima del Brasile mi devo concentrare solo sul Milan perché siamo ancora in Champions League e dobbiamo credere fortemente a questa competizione. La cosa bella del calcio è che non sempre vincono i favoriti, per il Brasile penso che l'Italia abbia un gruppo forte con un mix di esperienza e giovani e una buona chance di vincere i Mondiali. 

RAZZSIMO  -"Il razzismo non sparirà mai così come le persone razziste, il  calcio deve aiutarci a dare delle punizioni severe. Lasciare il campo potrebbe essere la soluzione migliore ma non l'ho ancora fatto perché sarebbe la vittoria dei razzisti che sono persone stupide. Obama è una persona che ammiro, il primo presidente nero della storia e rappresenta un cambiamento nel mondo anche se la terra non è perfetta".

SBAGLI - "In passato ho fatto tanti errori e non ho problemi ad ammetterlo. Negli ultimi due anni sono maturato molto e credo che il mio comportamento non sia più un problema. Vittorie? Tutti possono puntare a tutto: vincere il Mondiale, la Scarpa d'Oro, la Champions League. Io il migliore al mondo? Posso dimostrarlo, credo molto nelle mie abilità".




Commenta con Facebook