• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-SASSUOLO

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-SASSUOLO

Radu protagonista della partita, male Mauri; nei neroverdi Floccari e Floro Flores sugli scudi


Malesani (Getty Images)

24/02/2014 00:03

PAGELLE LAZIO SASSUOLO / ROMA - In un contesto del tutto particolare vista la feroce contestazione dei tifosi della Lazio al presidente Lotito, i biancocelesti riescono ad ottenere una vittoria soffertissima contro un Sassuolo mai domo. Ecco le pagelle della gara dell''Olimpico' terminata 3-2 per i padroni di casa.

LAZIO

Berisha 6 - Il Sassuolo porta pochi pericoli nel primo tempo ma lui gestisce l'ordinaria amministrazione con grande sicurezza. Non può nulla sui gol.

Konko 5,5 - Corre troppo a vuoto e incappa in continui errori di rifinitura.

Biava 6,5 - Annulla Zaza, giocando d'anticipo il più delle volte.

Dias 6 - Finché è in campo il brasiliano controlla senza affanno gli avanti neroverdi. Dal 55' Ciani 5 - Si fa bruciare come un pivello da Floccari in occasione dell'1-1.

Radu 7 - Inizio di gara accompagnato da un po' di nervosismo: ingaggia un duello stracittadino con Rosi che gli fa rischiare l'espulsione. Poco dopo inventa l'eurogol che sblocca la gara e sul finale è protagonista del cross che genera il terzo gol.

Gonzalez 6 - Consueto prezioso lavoro in fase di interdizione, al quale associa oggi anche un paio di passaggi illuminanti: con uno di questi regala il gol del vantaggio di Klose. Dal 94' Onazi sv

Ledesma 5,5 - Nel primo tempo è il migliore dei suoi: recupera palloni e li smista con lucidità. Rovina tutto con il passaggio in orizzontale da cui nasce il gol dell'1-1.

Mauri 5 - Condizione fisica ancora in altomare: lento e poco coraggioso negli inserimenti che lo hanno reso giocatore insostituibile per Reja nella sua prima gestione.

Candreva 5,5 - Giornata no per l'esterno biancoceleste: poco efficace nel dribbling, impreciso quando deve puntare verso la porta.

Lulic 5,5 - Solitamente essenziale per le ripartenze della squadra di Reja, oggi riesce solo in parte a svolgere il compito. Si addormenta lasciando solo Berardi nel secondo tempo ed è sbadato nel gestire un paio di azioni di rimessa.

Klose 6,5 - Lotta su ogni pallone ma oggi i rifornimenti latitano: grazia gli avversari in un'occasione, alla seconda è glaciale.

All. Reja 6 - La Lazio vince e non è poca cosa in questo periodo. Il gioco latita e c'è qualche perplessità sulla decisione di rinunciare a Keita.

 

SASSUOLO

Pegolo 5,5 - Non può nulla sul bolide che sblocca la partita: Radu trova il gol della settimana. Stesso discorso per la rete di Klose, piccola incertezza sulla marcatura che decide la partita.

Mendes 6 - Diligente e preciso, concede poco o nulla agli avanti biancocelesti.

Cannavaro 5,5 - Guida la difesa dei neroverdi con esperienza fino al 2-2: è invece in ritardo su Candreva e finisce per combinare la frittata.

Ariaudo 6 - Insieme al compagno di reparto gestisce bene i momenti di forcing biancocelesti.

Rosi 5,5 - Beccato dal pubblico avversario per la fede e la militanza giallorossa, spinge poco e male.

Biondini 5,5 - Troppe incertezze in fase di impostazione inficiano una prova generosa sotto il profilo dei chilometri corsi.

Chibsah 5 - Primo tempo da dimenticare, corre a vuoto facendosi mettere in mezzo dalla manovra laziale. Dal 46' Ziegler 4,5 - Sfortuna o no, è protagonista del madornale errore che regala il 2-1 a Klose. Dal 75' Floro Flores 7 - Entra e si conferma bestia nera per la Lazio: gol all'andata su punizione di potenza, si ripete all''Olimpico', stavolta ad effetto.

Magnanelli 6 - Pronti-via viene ammonito per una gomitata a Gonzalez: la sua partita è inevitabilmente condizionata. La gioca con coraggio, non mollando un centimetro.

Longhi 5,5 - Giornata storta, soffre un calo fisico nel finale di gara.

Zaza 5,5 - Combatte e sgomita, ma con la sua uscita il Sassuolo diviene improvvisamente più pericoloso. Dal 60' Berardi 6,5 - I neroverdi traggono beneficio dal suo ingresso, va vicino al gol in un paio di circostanze. 

Floccari 6,5 - Tocca pochi palloni ma tutti in maniera preziosa: rapace quando ha la chance di pungere.

All. Malesani 6,5 - Il Sassuolo ce la mette tutta, serve un pizzico di fortuna in più per riuscire in una miracolosa salvezza.

Arbitro Giacomelli di Trieste 6 - Poche le situazioni discutibili, gestisce bene anche i cartellini.

TABELLINO

LAZIO-SASSUOLO 3-2

Lazio (4-5-1): Berisha, Konko, Biava, Dias (55' Ciani), Radu, Gonzalez (94' Onazi), Ledesma, Mauri (65' Biglia), Candreva, Lulic, Klose. All. Reja

Sassuolo (3-5-2): Pegolo, Mendes, Cannavaro, Ariaudo, Rosi, Biondini, Chibsah (Ziegler 46' [Floro Flores 75'], Magnanelli, Longhi, Zaza (60' Berardi), Floccari. All. Malesani

Marcatori: 36' Radu, 72' Floccari, 74' Floccari, 79' Floro Flores, 83' Radu

Ammoniti: Magnanelli, Rosi, Radu, Zaza




Commenta con Facebook