• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-ATALANTA

Pareggio casalingo per la squadra di Guidolin contro un avversario in ripresa dopo un periodo no


Di Natale a segno (Getty Images)
Massimo Balsamo

23/02/2014 18:55

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE – ATALANTA / UDINE – Pareggio per 1 a 1 al Friuli tra la l’Udinese di Francesco Guidolin e l’Atalanta di Stefano Colantuono. Ottime prestazioni in casa bianconera per Danilo, Scuffet e Di Natale. Da dimenticare le partite di Widmer e Muriel, inguardabile Naldo. In casa bergamasca ottima prova di Bonaventura, Stendardo e Baselli, evanescente Denis.

 

UDINESE

Scuffet 7 - Miracoloso sulla semi-rovesciata del Nano Moralez, è incolpevole sul vantaggio bergamasco firmato Brivio.

Naldo 4 –Lento, distratto ed impreciso. Il difensore ex Bologna, sostituito dal tecnico Guidolin al 32’ per scelta tecnica, è stato disastroso in fase difensiva, regalando con le sue disattenzioni le azioni più importanti ai neroazzurri, e sbagliando numerosi appoggi in fase di cotruzione. Dal 32’ Fernandes 5 -  Mai in partita.

Danilo 7 – Imperioso. Limita lo spauracchio Denis e si dimostra leader difensivo dei friulani.

Domizzi 5,5 – Meno preciso del solito, rischia più volte il secondo giallo.

Widmer 5 – Esce ampiamente sconfitto nel duello con Bonaventura. Inesistente in fase offensiva.

Badu 5,5 – Tanta corsa ma evidenzia limiti tecnici. Dall’88’ Yebda SV- .

Allan 6,5 – E’ il filtro del centrocampo bianconero. Imposta l’azione ed allarga il gioco, soffre i mancati raddoppi su Maxi Moralez.

Pinzi 5 – Brutta prestazione. Il centrocampista bianconero ha ricorso quasi sempre al fallo ed ha sbagliato tanto in fase di impostazione.

Basta 5,5 – Molto impegno ma niente più Non fa la differenza in fase offensiva come aveva ben abituato.

Di Natale 6,5 – Partita difficile per il capitano della squadra di Guidolin, vista la stretta marcatura operata dal duo Stendardo-Yepes. Fa una grande giocata in occasione del rigore (dettata dall’esperienza soprattutto) che lo stesso Totò trasforma con sicurezza.

Muriel 4,5 – Impalpabile. Il calciatore colombiano sta vivendo una stagione da croce e delizia, ed oggi è stato ampiamente croce. Nessun cambio di passo decisivo, insistenza nel cercare la giocata  e troppo egoismo. Prestazione da dimenticare. Dal 57’ Lopez – Dà vivacita alla manovra, ci prova dalla distanza senza timori reverenziali.

All. Francesco Guidolin 5,5 – Non è chiara la scelta di Naldo titolare, provvede alla mezz’ora senza aggravare la situazione. Decisivo il cambio Lopez-Muriel, anche se in ritardo di 57’.

 

ATALANTA

Consigli 6 – Ordinaria amministrazione, ovviamente incolpevole sul goal di Di Natale dal dischetto.

Benalouane 6,5 – Si disimpegna senza difficoltà di Basta, propositivo in fase offensiva.

Stendardo 7 – Mezzo voto in meno per l’ingenuità sul rigore conquistato con mestiere da Di Natale. Annulla Muriel, non gli concede alcuna palla pericolosa e amministra, incominciando l’azione, la difesa in maniera autoritaria.

Yepes 5,5 – Bene in difesa, ma si divora una clamorosa palla goal ad un passo dalla porta di Scuffet.

Brivio 6,5 – Bravo in occasione del vantaggio atalantino, dove supera l’estremo difensore friulano con un bel tocco sotto.

Raimondi 7 – Ottima prestazione. Tanta corsa sulla fascia destra, un’ottima intesa con Benalouane ed un grande assist per il gol di Brivio. Dall’81’ Estigarribia SV-.

Baselli 6,5 – Nuovo talento sformato dal vivaio della Dea. E’ un classe 1992 ma gioca con autorità, costruendo l’azione con l’ottima qualità di cui dispone e lottando su ogni pallone. Dal 70’ Cigarini 6,5- Sfiora il raddoppio colpendo la traversa.

Carmona 6,5 – Mette a servizio della squadra la sua aggressività, componendo con Baselli un duo di centrocampo tra i più in forma del momento.

Bonaventura 7,5 – Migliore in campo. L’esterno neroazzurro si è reso protagonista di una partita perfetta in entrambi le fasi, mettendo in crisi Widmer con le sue folate e ripiegando in difesa, dando un aiuto al compagno di fascia Brivio. Se continua così la prossima estate la passa in Brasile.

Moralez 6,5- Mix di impegno, fantasia e qualità messo a servizio della squadra. Dal 62’ De Luca – Non l’ha mai vista.

Denis 5 – Invisibile. Danilo è autore di una grande partita, anche per merito del Tanque che nell’ultimo periodo sembra stia tirando il fiato. Non è pericoloso, sbaglia semplici stop e non ha la cattiveria giusta che lo contradditingueva. Mancano i suoi gol alla squadra per fare il salto di qualità.

All. Stefano Colantuono 7 – Non era facile riprendere in mano la squadra dopo la pesante sconfitta casalinga per 0-4 con il Parma, ma il “Sergente” ha mosso i fili giusti ed ha ridato fiducia ai suoi ragazzi mettendo Bonaventura in grado di poter fare male nella sua posizione prediletta.

 

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi 5,5 – Rigore conquistato furbescamente da Di Natale che poteva anche non essere fischiato.Sbagliato l’uso dei cartellini, ne mancano un paio in casa friulana.

 

TABELLINO

UDINESE-ATALANTA 1-1

Udinese (3-5-2): Scuffet; Naldo (32’ Fernandes), Danilo, Domizzi; Widmer, Badu (88’ Yebda), Allan, Pinzi, Basta; Di Natale, Muriel (57’ Lopez). A disp.: Brkic, Kelava, Lopez, Alves, Yebda, Lazzari, Fernandes, Gabriel Silva, Maicosuel, Zielinski. All.: Francesco Guidolin.

Atalanta (4-4-1-1): Consigli; Benalouane, Stendardo, Yepes, Brivio; Raimondi ( 81’ Estigarribia), Baselli (70’ Cigarini), Carmona, Bonaventura; Moralez ( 62’ De Luca); Denis. A disp.: Sportiello, Lucchini, Scaloni, Giorgi, Livaja, Migliaccio, Bentancourt, Estigarribia, Cigarini, Del Grosso, Kone, De Luca. All.: Stefano Colantuono.

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi

Marcatori: 24’ Brivio (A), 72’ Di Natale (U)

Ammoniti: 27’ Domizzi (U), 33’ Fernandes (U), 49’ Raimondi (A), 71’ Stendardo (A).

 




Commenta con Facebook