• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus-Trabzonspor, Conte: "Basta polemiche, da ora avro' bisogno di tutta la rosa"

Juventus-Trabzonspor, Conte: "Basta polemiche, da ora avro' bisogno di tutta la rosa"

L'allenatore bianconero ha incontrato i giornalisti alla vigilia del match di Europa League


Esordio in Europa League per Conte (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

19/02/2014 14:24

JUVENTUS TRABZONSPOR CONFERENZA STAMPA CONTE / TORINO - Antonio Conte, allenatore della Juventus, ha incontrato i giornalisti in sala stampa alla vigilia della partita di Europa League contro il Trabzonspor.

L'AVVERSARIA - "Il Trabzonspor è arrivato primo nel girone della Lazio, ha ottimi elementi in attacco e giocatori esperti. Dovremo fare molta attenzione".

TOUR DE FORCE - "Giocheremo ogni tre giorni, 16 partite in 52 giorni. Ho bisogno di tutta la rosa a disposizione. C'è il campionato, c'è l'Europa League e vogliamo onorarli al meglio. L'obiettivo è sempre quello di fare bene di partita in partita".

POLEMICHE - "Oggi è meglio concentrarci solo sul calcio giocato. Ci avviciniamo ad affrontare un ciclo di partite molto caldo. Per andare avanti dovremo concentrarci sul campo e fare sempre meglio".

FORMAZIONE - "Juve favorita? Non lo so, ma grazie per la stima. Tra l'essere favorito e la vittoria finale c'è tanta strada. Ci vorrà una grande Juventus, utilizzerò tutti perché ho grande fiducia nella rosa. Chi storcerà il naso per alcune formazioni è meglio che lo raddrizzi subito d'ora in poi".

VITTORIA - "L'Europa League dà prestigio a tutti, dal club alla squadra a tutti noi. Sappiamo che è un traguardo prestigioso ma anche dispendioso. Io penso sempre alla squadra: se vince, vinco anche io. L'Europa League rappresenterebbe, nel secondo anno di Europa per noi, un qualcosa di sicuramente bello, straordinario e mi aspetto che tutti diano il massimo".

MOTIVAZIONI - "Ora tutti devono drizzare le antenne e aumentare l'attenzione: arrivano partite importanti verso l'Europa League e sulla strada dello Scudetto".

GOL SUBITI - "Quest'anno siamo ancor più a trazione anteriore, basta vedere il numero dei gol. Per la mentalità che ho, preferisco fare sempre un gol in più".




Commenta con Facebook