• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > SPECIALE CM.IT - Champions: numeri e curiosita' su City-Barcellona e Bayer-Psg

SPECIALE CM.IT - Champions: numeri e curiosita' su City-Barcellona e Bayer-Psg

In programma stasera le prime due partite di andata degli ottavi di finale


(Getty Images)
Hervé Sacchi

18/02/2014 14:00

CHAMPIONS LEAGUE MANCHESTER CITY BARCELLONA BAYER LEVERKUSEN PARIS SAINT GERMAIN / ROMA - Si ritorna ad assaporare le notti di Champions League. Non mancherà certamente lo spettacolo nella gara forse più esaltante che offre il programma degli ottavi, ovvero Manchester City-Barcellona. Alla stessa ora, a Leverkusen, scenderanno in campo il Bayer e il Paris Saint-Germain. Andiamo dunque a vedere come arrivano queste squadre all'impegno odierno.

MANCHESTER CITY-BARCELLONA - La storia recente e il blasone propendono a favore dei blaugrana. Il Barcellona continua ad essere, assieme al Bayern Monaco, la squadra da battere per poter puntare alla 'coppa dalle grandi orecchie'. Ma a Manchester, sponda City, sognano in grande. Proprio ora che lo United sembra passare uno dei momenti più bui della propria storia, sono i 'Citizens' a dover mantenere alto l'onore della città.
Il City arriva da due partite di campionato senza vittorie, che hanno interrotto quel ruolino di marcia caratterizzato da ben otto vittorie consecutive. A ridare morale è stata la vittoria contro il Chelsea in FA Cup. Dall'altra parte il Barcellona resta primo in classifica, alla pari dell'Atletico Madrid. Viene da un netto 6-0 contro il Rayo Vallecano, ma resta da capire se i passi falsi di gennaio e inizio febbraio sono stati definitivamente archiviati.
A livello di formazione, l'unico dubbio di Pellegrini riguarda l'inserimento dall'inizio di Stevan Jovetic. Diversamente, verrebbe schierato Javi Garcia a centrocampo, con Negredo unica punta. Tra gli assenti figurano Aguero, Nastasic e Milner, quest'ultimo per squalifica. Tutti a disposizione per Martino, che può schierare l'undici migliore. Dubbi anche per il tecnico del Barça, che deve sciogliere le riserve sulla presenza di Fabregas - con Iniesta esterno offensivo - oppure utilizzare Pedro, in avanti con Messi e Sanchez. La prima ipotesi è quella che, in Spagna, dicono essere più probabile.
MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart; Zabaleta, Kompany, Demichelis, Kolarov; Fernandinho, Javi Garcia; Nasri, Y.Touré, Silva; Negredo.
BARCELLONA (4-3-3): Valdes; D.Alves, Piqué, Mascherano, J.Alba; Xavi, Busquets, Fabregas; Sanchez, Messi, Iniesta.

BAYER LEVERKUSEN - PARIS SAINT-GERMAIN - La gara rischia di essere meno equilibrata di quanto ci si possa aspettare. Il Bayer non è reduce da un momento felicissimo in campionato. La sosta natalizia non ha fatto bene, o meglio, non ha permesso agli uomini di Sami Hyypiä di congelare il secondo posto in classifica, ora nuovamente puntato da Borussia Dortmund e Schalke 04. Il PSG, invece, vanta un buon vantaggio sul Monaco (5 punti) e mira a vincere nuovamente il campionato. Un traguardo diventato oramai naturale in Ligue 1. A Parigi si aspettano di fare il passo successivo, ovvero avanzare con decisione in Champions.
Ci sono assenze pesanti da ambo le parti: Emre Can è squalificato, mentre in casa parigina saranno assenti Jallet e Cavani. I tedeschi si consolano con i recuperi in extremis di Spahic e Reinartz.
BAYER LEVERKUSEN (4-3-2-1): Leno; Hilbert, Toprak, Spahic, Boenisch; Bender, Reinartz, Rolfes; Sam, Castro; Kiessling.
PARIS SAINT-GERMAIN (4-3-3): Sirigu; van der Wiel, Alex, Thiago Silva, Maxwell; Matuidi, T.Motta, Verratti; Lucas, Ibrahimovic, Pastore.




Commenta con Facebook