• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Inzaghi: "Vinciamo per il calcio italiano. Seedorf? Fatelo lavorare". E su Conte...

Milan, Inzaghi: "Vinciamo per il calcio italiano. Seedorf? Fatelo lavorare". E su Conte...

Il tecnico della Primavera rossonera carica l'ambiente in vista della finale del Torneo di Viareggio



17/02/2014 09:23

MILAN INZAGHI VIAREGGIO CONTE / VIAREGGIO - Fiorentina alle spalle, testa all'Anderlecht. La finale. Filippo Inzaghi, allenatore della Primavera del Milan, suona la carica in vista dell'ultimo atto del Torneo di Viareggio ed ai microfoni di 'Sky Sport' spiega: "Abbiamo fatto un bel torneo, ma in finale conta vincere. Sono orgoglioso di come staff e giocatori mi stiano seguendo, stiamo facendo un grande lavoro. Questo gruppo merita una soddisfazione del genere, abbiamo fatto una grande impresa con la Fiorentina, la miglior squadra italiana a livello giovanile".

SEEDORF - "Sono contento sia arrivato lui in prima squadra, anche dopo la Fiorentina è stato uno dei primi a chiamarmi. Gli auguro il meglio e di fare bene contro l'Atletico Madrid. Va lasciato lavorare con calma, ha preso il Milan in una situazione non facile".

BALOTELLI - "Non mi metto nei panni degli altri, preferisco parlare di giocatori che conosco. Venerdì ha fatto un gol belissimo".

GILARDINO - "Lui non si smentisce mai. E' un mio grande amico, anche se credo che il gol più bello di giornata l'abbia fatto Emerson".

CONTE - "E' bravissimo, parlano i suoi successi. Ogni allenatore sceglie momenti giusti per determinate cose e lui è molto bravo".

 




Commenta con Facebook