• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-UDINESE

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-UDINESE

Super Gilardino trascina il Grifone evitando la sconfitta. Muriel-gol non basta agli uomini di Guidolin


Gilardino e Danilo(Getty Images)
Giorgio Elia

16/02/2014 17:52

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-UDINESE/GENOVA - Allo stadio 'Ferraris' Genoa e Udinese si rendono protagoniste di un pirotecnico 3-3 nel match valido per il trentacinquesimo turno di campionato. Gilardino trascina la formazione di Gasperini verso il pareggio. Non basta il ritorno al gol di Muriel per la compagine friulana.

GENOA

Perin 6 - Riesce a salvare il salvabile, non avendo particolari responsabilità sulle reti dei friulani.

Burdisso 5 - Causa il rigore che porta al nuovo allungo Udinese.

Portanova 6 - Il più attento della retroguardia di Gasperini. Dal 68's.t. Calaiò 5,5 - Non riesce a rendersi pericoloso nonostante l'impegno mostrato.

Marchese 5,5 - Male in fase difensiva, riesce a salvarsi solo in parte con il suggerimento calibrato per Konate.

Motta 5,5 - Si dimentica basta in occasione della rete dell'esterno dell'Udinese, regalando qualche buon suggerimento verso l'area di rigore avversaria con la sua azione sulla fascia destra.

Matuzalem 5 - Manca in fase di interdizione, mostrando un'insolita imprecisione in fase di impostazione.

Sturaro 5 - Non riesce a fornire il suo contributo in mezzo al campo a protezione della linea difensiva, inghiottito dal centrocampo friulano.

De Ceglie 5,5 - Un paio di buone sortite offensive, ma anche tante difficoltà nel fornire il supporto corretto a Marchese in fase difensiva. Dal 55's.t. Fetfatzidis 6,5 - Regala dinamicità  alla sua squadra, offrendo a Gilardino l'assist decisivo per la rete del 2-3.

Konate 6,5 - Tra i più positivi della formazione rossoblù segna la rete che tiene in vita la sua squadra, sfiorando il raddoppio personale in più di un'occasione.

Gilardino 7,5 - La marcatura di Danilo e la scarsa vena dei suoi compagni che non lo mettono nelle condizioni di poter far male, motivo che lo porta a far tutto da solo trascinando la sua squadra al pareggio.

Antonelli 6 - Ci prova in più di un'occasione peccando per precisione anche nel regalare l'ultimo passaggio per Gilardino. Dal 79's.t. De Maio 79's.t.

Allenatore Gasperini 6,5 - La sua squadra mostra cuore e grinta e le sue scelte permettono la rimonta, recuperando così un risultato compromesso dagli errori della sua retroguardia.

UDINESE

Schuffet 6,5  - Chiude la porta in faccia ai suoi avversari con interventi importanti e decisivi.  

Heurtaux 5 - Il meno brillante della retroguardia di Guidolin, guadagna un giallo ingenuo nel primo tempo.

Danilo 5,5 - Lavora bene in marcatura su Gilardino neutralizzando l'esperto bomber del Grifone nel primo tempo, allentando però eccessivamente la concentrazione nella ripresa.

Domizzi 6 - Grinta, attenzione e determinazione per il capitano che guida la sua squadra sul difficile terreno del Ferraris.

Basta 7 - Apre le danze per i bianconeri con una pregevole conclusione al volo di destro, sacrificandosi spesso anche in fase difensiva.

Pereyra 5,5 - Supporta bene le ripartenze della sua squadra, apparendo comunque il meno brillante degli effettivi del reparto offensivo.

Yebda 6 - Trova il corridoio giusto in occasione della rete realizzata da Bruno Fernandes, aiutando la squadra in mezzo al campo anche in fase di interdizione.

Badu 6,5 - Si sdoppia regalando il suo contributo alla squadra sia in fase di non possesso che di costruzione della manovra, regalando l'assist vincente a Basta per l'1-0 bianconero.

Widmer 6 - Si muove soprattutto in azione difensiva per supportare l'azione di Heurtaux, rischiando in sporadiche occasioni l'azione personale. Dal 82's.t. Gabriel Silva s.v.

Bruno Fernandes 6,5 - Diverse giocate importanti in accelerazione nel ribaltare l'azione da difensiva a offensiva per la sua squadra, con la sua prova impreziosita dalla rete del 2-0 per i suoi. Dal 71's.t. Allan 6 - Aumenta la forza muscolare del centrocampo friulano.

Muriel 6 - Torna alla rete dimostrandosi glaciale dal dischetto, guidando in maniera positiva il reparto offensivo della sua squadra. Dal 87's.t. Di Natale s.v.

Allenatore Guidolin 6 - Grande rammarico per l'esperto tecnico dei friulani che vede la sua squadra dilapidare un doppio vantaggio.

Arbitro Tagliavento 5,5 - Dubbi sul rigore assegnato al'Udinese, per una gestione dei cartellini comunque attenta. 

TABELLINO

GENOA-UDINESE   3-3

Genoa (3-4-3): Perin; Burdisso, Portanova(Calaiò 68's.t.), Marchese; Motta, Matuzalem, Sturaro, Antonelli(De Maio 79's.t.); Konaté, Gilardino, De Ceglie(Fetfatzidis 55's.t.). A disp.: Bizzarri, Albertoni, Cofie, Centurion, Cabral, Bertolacci. All.: Gasperini.

Udinese (3-5-2): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Widmer(Gabriel Silva 82's.t.), Pereyra, Yebda, Badu, Basta; Bruno Fernandes(Allan 71's.t.), Muriel(Di Natale 87's.t). A disp.: Brkic, Kelava, Naldo, Bubnjic, Nico Lopez, Jadson, Pinzi, Maicosuel, Zielinski. All.: Guidolin.

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: Basta(U) 35'p.t., Fernandes(U) 40'p.t.,  Konate(G) 46'p.t.,  Muriel(U) 48's.t., Gilardino(G) 69's.t., 79's.t.

Ammoniti: Heurtaux(U), Yebda(U), Pereyra(U), Basta(U), Burdisso(G), Widmer(U), Matuzalem(G), Gilardino(G)

 




Commenta con Facebook