• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Fantacalcio, ventiquattresima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Fantacalcio, ventiquattresima giornata Serie A: ecco i consigli della redazione

Tutti i protagonisti del prossimo turno di campionato valutati partita per partita


Luca Toni (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

13/02/2014 23:05

FANTACALCIO 24A GIORNATA SERIE A CONSIGLI / ROMA - Chiuse le emozionanti semifinali di Coppa Italia torna in campo la Serie A, giunta alla ventiquattresima giornata. Una giornata aperta già domani, con Milan-Bologna delle 20:45, e che vedrà sabato sera scendere in campo Fiorentina e Inter, mentre il 16 febbraio sarà Catania-Lazio il lunch match, con cinque gare alle ore 15:00 e Roma-Sampdoria alle 20:45. La maratona di campionato si chiuderà lunedì sera con Verona-Torino.

 

MILAN-BOLOGNA

Subito una gara delicata. Entrambe le squadre hanno grandi motivazioni per fare punti, viste le classifiche deficitarie. Tra i rossoneri suggeriamo di puntare su Balotelli, Kakà e Taarabt, mentre sono in grande forma i felsinei Cristaldo, Bianchi e Kone. State lontani da Bonera e Muntari, così come da Perez e Mantovani. E se volete puntare su una sorpresa, da una parte Montolivo ha le qualità giuste per questa partita, mentre dall'altra Christodoulopoulos sta silenziosamente ma continuamente crescendo a livello di prestazioni.

 

FIORENTINA-INTER

Il vero big match di giornata. State lontani da quattro calciatori in scarso periodo di forma: Kuzmanovic, Diakité, Cambiasso e Compper. Bene invece i viola Cuadrado, Ilicic e Anderson, con i nerazzurri Handanovic, Juan Jesus e Guarin pronti a dire la loro. Le sorprese potrebbero essere Matri da un lato (non dimenticate la sua fede rossonera) e Palacio dall'altra (dopo un periodo di appannamento a Firenze potrebbe ritrovarsi).

 

CATANIA-LAZIO

Partita più difficile di quanto sembri. I risultati non aiutano il Catania, che però sta ritrovando buone trame di gioco, pertanto vi consigliamo di puntare su Lodi, Barrientos e Bergessio. I biancocelesti, rigenerati dalla cura Reja, vanteranno ancora un buon Berisha, così come il rientro di Biglia e la conferma del giovane Keita. Non prendete Peruzzi, Biraghi (il gioco biancoceleste spingerà molto sulle fasce), Konko e Onazi (raramente in buona forma nel 2014). E se vorrete scommettere su una sorpresa, noi vi indichiamo Spolli (specialmente in chiave gol di testa) e Lulic (che potrebbe trovare praterie sulla sinistra).

 

ATALANTA-PARMA

Forse l'incontro meno facile da pronosticare. In campo le certezze rispondono a sei nomi: tra i bergamaschi si tratta di Bonaventura, Stendardo e Denis, mentre i ducali sono forti delle prestazioni di Lucarelli, Parolo e Amauri. Potreste essere sorpresi da Baselli, talento in crescita, e da Palladino, che partirà dalla panchina. Diciamo no a Moralez e Del Grosso, così come a Gargano e Pozzi.

 

CAGLIARI-LIVORNO

La salvezza può passare dal 'Sant'Elia'. Potrebbe essere una gara contratta, quindi Avramov e Bardi sono scelte che ci sentiamo di consigliarvi, con Astori sempre roccioso e Mbaye pronto a sgaloppare sulla sinistra. In attacco vediamo maggiormente in forma Sau ed Emeghara. Nella ripresa occhio al possibile riscatto di Belfodil dalla panchina, così come al talento del brasiliano Adryan. Non ci sentiamo di puntare su Rossettini, Nene, Emerson e Mesbah.

 

GENOA-UDINESE

Due squadre in forma discreta. Perin e Scuffet si stanno esprimendo ad alti livelli tra i pali, mentre tra i giocatori di movimento vediamo meglio degli altri Matuzalem e Antonelli per il 'Grifone' e Badu e Di Natale per i friulani. Non ci convincono Sculli, Burdisso, Maicosuel e HeurtauxFetfatzidis potrebbe ancora una volta proporre fantasia partendo dalla panchina, mentre Guidolin punterà come di consueto sulle invenzioni di Muriel, altra possibile sorpresa.

 

JUVENTUS-CHIEVO

Partita da vincere per i campioni d'Italia. Le polemiche dell'andata non avranno spazio allo 'Stadium', dove i bianconeri sono chiamati a riscattare il pareggio di Verona: pertanto crediamo che Buffon dovrebbe dormire sonni tranquilli, e che gli juventini più desiderosi di riscatto siano Vidal e Tevez. Sconsigliamo Ogbonna, opaco, e Pogba, forse in panchina. I clivensi ergeranno le barricate: ci aspettiamo quindi prestazioni importanti da Frey, Canini e Sardo. Tempi duri, in avanti, per Thereau, con Puggioni destinato a tentare di parare molte conclusioni. Volete stupire? Prendete Osvaldo e Hetemaj.

 

SASSUOLO-NAPOLI

L'entusiasmo è dalla parte degli azzurri. I neroverdi hanno l'infermeria piena, ma nelle ultime uscite hanno convinto Cannavaro (che avrà anche lo sprone di essere il grande ex), Berardi e Floccari. Poca cosa le ultime partite di Marrone, mentre Pegolo dovrà fare gli straordinari in porta. Tra i partenopei gli uomini in maggior spolvero sono Reina, Mertens e Higuain. Behrami è un'incognita, Insigne ancora spaesato. Due possibili sorprese: Zaza e Hamsik.

 

ROMA-SAMPDORIA

Posticipo dal sapore forte. Questa partita è carica di significato per entrambe le squadre, e ci aspettiamo prove maiuscole dai giallorossi Totti, Pjanic e Benatia. State lontani da Strootman, in calo, e da De Sanctis, non irresistibile. Mihajlovic crede molto in tre giocatori per questa gara, e noi ve li consigliamo: sono Gabbiadini, Eder e De Silvestri. Forse eccessiva la pressione dell''Olimpico' per Regini e Wszolek. Dalla panchina ci aspettiamo importanti contributi: in particolare potrebbero essere rivelazioni di giornata Ljajic e Sansone.

 

VERONA-TORINO

Il big match che non t'aspetti. L'Europa è un sogno concreto, e per raggiungerla Mandorlini continuerà a puntare pesantemente su Iturbe, Juanito e un fantascientifico Toni. Ventura, dal canto suo, potrebbe fare il colpaccio grazie alla premiata ditta Cerci-Immobile, ma si segnala in forma anche Darmian. Potreste essere sorpresi dalle prestazioni di Rafael e Padelli, mentre vi invitiamo a non scegliere Donadel, Jankovic, Farnerud e Moretti.

 




Commenta con Facebook