• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli-Roma, il day-after dei napoletani sui social network

Napoli-Roma, il day-after dei napoletani sui social network

Da Maradona a Strootman, il riepilogo di una giornata di grande gioia per l'accesso alla finale di Coppa Italia


Napoli in festa (Getty Images)
AntonioPapa (Twitter: @antoniopapapapa)

13/02/2014 18:10

NAPOLI-ROMA COPPA ITALIA DAY AFTER / NAPOLI - The day after tomorrow. Così si può ribattezzare il giorno dopo di Napoli-Roma, la partita che sancisce l'accesso alla finale di Coppa Italia per gli azzurri, la seconda in tre anni, la prima dell'era Benitez. The day after tomorrow, perché ieri è iniziato di fatto il domani partenopeo, spartiacque di un ciclo che è già partito alla grande, sebbene sia nato solo da pochi mesi. Ma da quest'evento, potete star certi, se ne sono convinti anche i più scettici. 

TUTTI PRO - Napoli è da sempre una piazza spaccata intorno ai suoi simboli, dualismi interminabili in merito ai leader carismatici presenti e passati. Benitezziani e mazzarriani, cavaniani e higuainiani, pro e contro De Laurentiis, pro e contro Cannavaro. Solo un uomo ha sempre messo d'accordo tutti, e quell'uomo è Diego Armando Maradona. Ebbene, la partita di ieri ha compattato tutti (ma proprio tutti) intorno alla figura di Rafa Benitez, el señor de las copas, che in sei mesi è ad un passo dall'eguagliare il palmarès di quattro anni di Mazzarri. C'è stata una lunga battuta d'arresto che ha fatto mugugnare un po' di gente, ma ora l'entusiasmo è straripante e sui social network non si parla d'altro. Coppa Italia, Coppa Uefa (sapete com'è, da queste parti si è tradizionalisti...) e terzo posto. Ed è curioso, quasi magico, che il D10S sia ricomparso proprio nella gara che ha riunito la Napoli divisa.

MARADO' MARADO' - Inutile dire che il trend più battuto sui social napoletani è lui, #Maradona. Dal delirio quando è entrato in tribuna fino all'esultanza con le tre dita, i tifosi napoletani raccontano e condividono foto, video, immagini. Ogni singolo fotogramma dell'oretta passata da Maradona al San Paolo è immortalata e condivisa. In più gira un aneddoto carino: pare che ieri notte Diego abbia incontrato in Autogrill i tifosi che lo seguivano per osannarlo ed abbia offerto toast per tutti. Ennesima parabola dell'agiografia di un campione che da queste parti è equiparato ad un vero e proprio dio in terra.

LA RAI - Per chiudere, fra i trend della giornata è immancabile l'invettiva contro la Rai, il cui telecronista Gianni Cerqueti è ormai descritto alla stregua di Carlo Zampa, per quanto è stata percepita come 'faziosa' la telecronaca. Napoletani, laziali, juventini, tutti i 'nemici' dei giallorossi se la prendono con Cerqueti e i suoi ormai celeberrimi "due gol per i supplementari", slogan ripetuto fino a pochi minuti dal termine. L'autore della telecronaca 'romanista' è il più insultato del day-after, alla pari di Kevin Strootman, reo di aver sputato verso la Curva B subito dopo l'espulsione. Un gesto deplorevole, già smentito dalla Roma con un post suTwitter, e super-deplorato: basta vedere il numero di condivisioni che sta generando il fotogramma dell'istante esatto in cui l'olandese avrebbe sputato. Una coda di veleno ad una giornata già tutt'altro che pacifica, fra petardi e cori fra tifoserie.




Commenta con Facebook