• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > Claudio Pasqualin su abolizione comproprieta'

Claudio Pasqualin su abolizione comproprieta'

Il noto agente Fifa e' intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it


Mauricio Isla (Getty Images)
Maurizio Russo

13/02/2014 13:09

CALCIOMERCATO ESCLUSIVO PASQUALIN ABOLIZIONE COMPROPRIETA' / MILANO - E' di oggi la notizia di un possibile cambiamento nelle regole del mercato dei calciatori in Italia con l'abolizione delle comproprietà. Per avere un parere tecnico su questa svolta, Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva l'avvocato Claudio Pasqualin, decano dei procuratori italiani: "Credo che sia giusto abolire le comproprietà, anzi direi che era ora: si tratta di un modo atipico di procedere che dava luogo a degli escamotage nelle trattative. Una peculiarità tutta italiana di cui non si sente la necessità anche se, qualora si dovesse introdurre l'obbligo di riscatto, in qualche l'abolizione delle comproprietà verrebbe raggirata. I calciatori non traggono né vantaggi né svantaggi da questa situazione che riguarda solo la contabilità delle società che possono differire i pagamenti. Abolendo le comproprietà si renderebbero più trasparenti anche i bilanci, quindi ripeto: sono favorevole" conclude Pasqualin ai nostri microfoni.




Commenta con Facebook